Zaia confessa: “Il Covid ha una bassa mortalità. Noi lo sapevamo dal primo giorno” (VIDEO)

Condividi su:

Il governatore del Veneto Luca Zaia (Lega) dal palco della Lega il primo agosto 2022: “Questo lo sapevamo dal primo giorno: il Covid ha una bassa mortalità; brutto da dire ma è così“. Prima fanno vaccinare cani e porci danneggiando (e facendo anche morire) una moltitudine di persone e poi se ne escono con queste constatazioni: “È vero, il Covid non è poi così pericoloso”. E i danni provocati dal terrorismo mediatico adesso chi li paga? In vista delle elezioni ecco che si riposizionano.

Condividi su:

13 thoughts on “Zaia confessa: “Il Covid ha una bassa mortalità. Noi lo sapevamo dal primo giorno” (VIDEO)

  1. Ora con le elezioni alle porte…
    Il Veneto non si sarebbe fatto mai iniettare obbligatoriamente una sostanza che non fosse il prosecco.

  2. “Questo lo sapevamo dal primo giorno: il covid ha una bassa mortalità; brutto da dire ma è così” Gli è dispiaciuto parecchio che ha una bassa mortalità, cosa che sapevate benissimo e con questa scusa avete distrutto una intera nazione, o mezzo mondo? Meritereste la gigliottina da subito!

  3. io invece non rispetto le tue idee.perchè le tue sono balle,no idee. prendi solo insulti ovunque vai.

  4. La domanda che tutti dovrebbero porsi è, perche lo dice ora?i
    Mi rocorda stranamente, le elezioni Usa, a voi no?

  5. Allora perche’ kaiser hai ricattato la gente in modo che facesse il vaccino, come l’ultimo dei mafosi?

  6. La colpa è come sempre delle masse idiote che votano feccia come Zaia e credono persino alle cazzate che spara.

    Non mi si venga a raccontare la solita solfa che i politici hanno convinto la gente a vaccinarsi con il terrore. No, è stata l’ignoranza crassa, il vero unico flagello dell’umanità. Nessuno ha convinto me, sarà che non mi fanno paura i virus, specie quelli fasulli, e quindi tutti potevano informarsi. Tutti hanno internet, PC e smartphone no?
    Peccato non siano affatto smart i proprietari…non mi fa pena nessuno, e per quanto creda nella colpevolezza delle merde al governo nazionale e locale, credo altrettanto nella complicità di masse di imbecilli che non piangerò quando si tolgono dai piedi, chiunque siano.

  7. Capirai… Ha scoperto l’acqua calda e l’America… Zaia ha ammesso che il covid-19 non è la peste nera, meno male… Giusto ribadirlo, e smettere di terrorizzare le persone e bisognerebbe imparare anche a dire finalmente la verità… La mortalità è bassissima, in alcune fasce d’età diventa addirittura inesistente… Sono più pericolosi i vaccini sperimentali covid-19… All’inizio anch’io avevo paura, ero una covidiota ipocondriaca, anche a causa della propaganda e di Conte, non ho problemi ad ammetterlo e sono pentita, amaramente, credetemi… Addirittura speravo uscisse presto un vaccino e scrivevo anche: “State a casa”. Poi sono rinsavita. Dopo quasi 2 mesi di lockdown totalmente ingiustificato e DPCM anticostituzionali ho finalmente compreso che i problemi sono decisamente altri nella vita. E quanti ne stanno schiattando, anche persone che postavano foto propagandistiche con su scritto: “State a casa”. Oppure: “Non uscite di casa, vi denuncio. La situazione è grave e bla bla bla 1!!”. E: Siamo in pandemenza, ops, volevo scrivere psico pand€mia. Il cervello sicuramente è rimasto sul comodino… Lavaggio del cervello e se glielo dico si offendono pure… La realtà è che rischiano soltanto anziani malati ed obesi con patologie ad esempio. E le cure esistono ma vengono ostracizzate: la cura di De Donno, antinfiammatori, vitamine, ecc. Penso ad Adinolfi ad esempio che è obeso, eppure ne è uscito illeso. Credo dipenda dal gruppo sanguigno e anche dalla forza che ognuno ha… Inoltre magari non ha nemmeno nessuna patologia. Ma checché ne dicano i covidioti ipocondrici Mario non è uno sprovveduto, ma bensì un tipo sveglio e furbo. Lui anzi, ha semplicemente valutato attentamente il rapporto rischi-benefici. Ed i rischi superavano i benefici (inesistenti). È anche un ragazzo ancora giovane. Anch’io ho fatto così… Mi sono fidata di un medico italiano onesto, (merce rara al giorno d’oggi). Che disse anche sfidando gli stronzi ai piani alti, (l’èlite) e la censura: “Sconsiglio questo vaccino ai giovani sani, vi sono più rischi che benefici”. Non potrei essere più d’accordo. Poi mi sono pure documentata… Tuttavia sotto i post di Adinolfi leggo che i covidioti PDioti rosicano come sempre. Quei bastardi e teste di cazz0 inutili. Spero non vincano i pidioti, un sondaggio li dava in vantaggio su tutti gli altri partiti. Se ad esempio vincesse Italia sovrana e popolare magari non DOVREI emigrare all’estero perché qui non ho davvero futuro… Inoltre mi capita di leggere di gente che si lamenta dell’Italia ma il sindaco di Samassi è pure peggio, l’anno scorso il sindaco, (che forse se ne è andato a fancul0, meno male, grazie a Dio), parlò addirittura di privilegio ed opportunità per quanto riguardava i vaccini sperimentali covid-19. E nei commenti leggevo soltanto gente concorde e menomati mentali che scrivevano: “Non vaccinarsi non è una scelta ma un capriccio”. Ma ce ne rendiamo conto? Quindi se IO, GIOVANE, forte e SANA DOVREI RISCHIARE LA mia VITA perché tu hai una paura totalmente ingiustificata? Ma cosa mi tocca leggere… Cosa cazzō vuol dire poi? Boh. Magari schiattasse dato che non rispetta le scelte altrui e guidica chi non conosce. È il giudice che dovrebbe giudicare, di certo non un covidiota. Che bello sarebbe se i covidioti ci abbandonassero davvero tra qualche anno. Lol. Ho letto 10 anni ma li reputo davvero troppi. Noi necessitiamo di un mondo più bello, giusto, onesto e pulito ora. Eccone un altro: “Bravo. Vaccino obbligatorio o carcere”. Addirittura… Da spærargli a vista con un fücile a pallettoni… I sardi fasci… Robe assurde. Con tutti i danneggiati e morti che ci sono stati. Anche a Samassi decessi ce ne sono stati eccome e nemmeno così vecchi. In una pagina ho letto 5/6 morti nel 2021 con le condoglianze alle famiglie annesse, ma in realtà saranno stati molti di più… E contate che Samassi è pure un paesino… Un’altra covidiota RITARDATA sarda e analfabeta invece ha scritto: “Sono dacordo. Bisonnia farre obligo vacino ha tuti cuanti”. Questi covidioti hanno il mio stesso diritto di voto, rendiamocene conto, è vergognoso, si iscrivesse ad un corso serale piuttosto, codesta untrice svergognata che scrive come se si fosse appena pestata il pollice con un martello🔨. Se i covidioti dovessero davvero morire non mi dispiacerebbe affatto, anzi. Sono perfidi, luridi, astiosi, schifosi, abominevoli, antidemocratici, stupidi, scimuniti e cerebrolesi… Il mondo ringrazierebbe solamente. Si ripulirebbe l’umanità dalla feccia… Con idioti come loro non torneremo mai alla tanto agognata normalità… È colpa loro se sono morte tantissime persone, comprese ragazzine innocenti come ad esempio Camilla Canepa e Giulia Lucenti… Pace all’anima loro… Perché sono stronzi, SCEMI e bastardi. Dovrebbero soffrire come hanno sofferto quei poveri angeli… E tutto a causa della loro stupidità ed ipocondria… Io li odio. Li detesto con tutto il mio cuore e la mia anima… Perché sì, almeno io ho un’anima. E vorrei che pagassero per tutto quello che hanno fatto… E anche per la Sardegna che si sta spopolando… Per giunta i covidioti ignoranti non sanno nemmeno scrivere ma vorrebbero che venissero inoculate le dosi di merda liquida a tutti, anche a coloro che sono già immuni e non rischiano davvero nulla. Io rischierei la morte come è già capitato nel paesino dove vivo. Nel 2021 capitò ad una che aveva già gli anticorpi. Brrr. Alcune persone giovanissime sono addirittura morte. Mi fanno davvero salire il crimine. Sono nazisti, fascisti e criminali. Li vedrei bene con il baffetto di Hitler… Poi leggo che a Samassi nel 2020 è morto soltanto un anziano di 75 anni per ALTRE cause ma che era risultato positivo al covid-19 con dei tamponi che non sono nemmeno così affidabili dato che possono dare falsi positivi e rilevare pure l’influenza… Io non ho davvero più parole… Praticamente è morto di anzianità… E si sono messi pure a regalare i carciofi ai vaccinofili (…) Una propaganda vergognosa e schifosa… I giovani muiono di MALORI IMPROVVISI, incidenti sul lavoro, stradali, miocarditi, arresti cardiaci, tumori, droga, ecc, di certo non di covid-19. Nonostante il sindaco che fa la conta dei morti, (pure pochissimi), e delle persone che saranno finite in terapia intensiva, (magari perché erano anziani, deboli, malati e fumatori). I giornalai sanno soltanto sparare cazzate. Tipo il ragazzino di 18 anni con i polmoni tutti bruciati a causa del covid-19, era forte e SANO? Onestamente fatico a crederlo… I giornalai sono corrotti e parlano soltanto di novacse1 in terapia intensiva, chissà se esistono realmente ma anche se fosse realmente saranno pochissimi e deboli… Sono i cacchinati a finire in ospedale o addirittura all’obitorio. Ma i covidioti sanno soltanto scrivere che Adinolfi è stato fortunato… Come no… Oggi sto soffrendo il caldo ed è un periodo del mese di m…. ma io risponderei così, in questo modo: “Se sono vivo ringrazio me stesso e non il progresso”. Penso ad esempio ai vaccini che ci sono stati inoculati da bambini e penso di essere stata fortunata perché sono stata benissimo, ho una salute di ferro e non ho avuto nemmeno la febbre che non mi è mai venuta, soltanto a 6 anni dopo una puntura di ape ed una insolazione ma purtroppo non tutti sono stati così bene, ahinoi. Alcuni purtroppo sono rimasti danneggiati. Quindi non credo ne valesse assolutamente la pena. Non credo che sarei mai morta di varicella e morbillo e addirittura anche da vaccinata sono stata contagiata e sono dovuta rimanere a casa… Non ricordo nemmeno chi mi contagiò la varicella ma erano vaccini che erano stati resi obbligatori perché in Italia vi era un accordo losco e sinistro per quanto riguardava i vaccini… Io comunque nel caso non si fosse capito sono per la libera scelta, no costrizioni, né tantomeno ricatti… Con tutti questi morti e danneggiati non ne vale assolutamente la pena. Abbiamo bisogno di un governo non di sinistra perché ci hanno affossati ed hanno calpestato la costituzione… Nel frattempo in Sardegna ci sono giovani che muoiono di tumore, Alessia Sanna aveva soltanto 18 anni. Cosa si è fatto in merito? Ci frantumano i COGLIONI con il covid-19 da anni ma la gente muore a causa di altre malattie ben più gravi… Che TRISTEZZA…

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.