Virologo contro coprifuoco: “I virus mica girano più di notte rispetto alle altre ore”

Condividi!

“Quello del coprifuoco è un problema più ‘politico’ che virologico, perché i virus non girano di notte, tra le 22 e le 23 più che in altre ore. E’ dunque una questione più di valutazione politica ed economica, perché vediamo che alcune categorie sono fortemente penalizzate. Sebbene qualche mio collega virologo ritenga che questa sia e debba essere una battaglia di trincea, io invece non ritengo il coprifuoco una cosa così importante”. Lo riporta oggi Sputnik News.

Lo spiega all’Adnkronos Salute Massimo Clementi, direttore del Laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’ospedale San Raffaele di Milano e docente all’università Vita-Salute. “Questa – puntualizza – è la mia opinione che si basa su alcune considerazioni personali dell’andamento dell’epidemia: non ritengo il coprifuoco importante per vincere la battaglia contro il virus, che si vince invece con i vaccini e il rispetto di alcune regole fondamentali. Non con discorsi su un’ora in più o in meno. Quindi mi viene da dire: facciamo lavorare i ristoratori con un turno in più, facciamo uscire le persone rispettose delle regole un’ora in più e basta”.

Condividi!

2 thoughts on “Virologo contro coprifuoco: “I virus mica girano più di notte rispetto alle altre ore”

  1. X i PD e 5 STELLE IL VIRUS COVID È COME LA BEFANA.. VIEN DI NOTTE.. 🤣😂🤣😂🤣Che RIDICOLI!!

  2. I virus sono una scusa… servono a tante cose… NWO, finanza ovvero bloccare gli interessi che farebbero saltare il sistema monetario.
    Oltre ovviamente a ridurre in schiavitù i popoli.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: