Vicenza, Enrico muore nel sonno a 41 anni: era vaccinato con due dosi, disposta l’autopsia

Condividi su:

VICENZA – L’ha trovato martedì pomeriggio la madre Elena morto a letto: se n’è andato così a 41 anni Enrico Bozzetto, sportivo e figlio di Paolo Bozzetto. Quest’ultimo è un assicuratore molto noto e soprattutto ex pilota di Formula 2 e Formula 3 negli anni ’70, nonché di rally. La famiglia è originaria di Breganze ma vive a Bassano del Grappa, dove è molto conosciuta: oltre al padre Paolo e alla madre Elena, ne fa parte l’altro figlio, Filippo. Lo ha riportato oggi L’Eco Vicentino.

Ora sarà l’autopsia a far luce sulle cause della morte. A chiederla è stata proprio la famiglia del 41enne. La madre ha raccontato di aver trovato il figlio morto a letto verso le 17, dopo che in mattinata era rientrato dal turno di lavoro ed era andato a coricarsi. Inutili i soccorsi da parte del Suem 118: non hanno potuto che constatarne il decesso per cause naturali: ”Enrico aveva fatto le due dosi di vaccino lo scorso settembre – hanno spiegato i genitori al giornale locale – e da quel momento non è più stato bene come al solito, si diceva stanco e aveva spesso mal di testa. Vogliamo capire cos’è successo, abbiamo bisogno di questa risposta”.

Condividi su:

4 thoughts on “Vicenza, Enrico muore nel sonno a 41 anni: era vaccinato con due dosi, disposta l’autopsia

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.