Verona, medico morto di Covid nonostante avesse la terza dose

Condividi su:

A Verona, intanto, è morto un altro medico, portando la tragica conta a 370 vittime dall’inizio della pandemia. Edward Haiek, 65 anni, era molto stimato in città, vaccinato con terza dose e regolarmente iscritto all’ordine dei medici di Verona. Nato a Nazareth, in Israele, era arrivato a Verona nel 1979. Proprio nella città scaligera aveva conseguito la laurea in medicina. Il 23 dicembre 2021 era stato portato all’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, dov’era rimasto intubato in terapia intensiva per 40 giorni fino alla morte, avvenuta il 14 febbraio. Lo ha riportato ieri il giornale locale Ragusa News.

Condividi su:

5 thoughts on “Verona, medico morto di Covid nonostante avesse la terza dose

  1. MA LUI… “WHATEVER IT TAKES”, PERCHÈ CI VUOLE STERMINARE TUTTI.

    “UN GOVERNO DI PAZZI CONTRO I CITTADINI: Abbiamo un Governo che vive sulla luna! (Camera, 15 febbraio 2022)”

  2. “Domenica 20 febbraio, alle ore 20:30,

    CuraLibera è lieta di ospitare la Dott. Barbara Balanzoni, che terrà il webinar “IL CONSENSO INFORMATO AI TEMPI DEL COVID19”.

    I principali temi trattati saranno: l’evoluzione storica e le caratteristiche del consenso informato; le distorsioni operate dalla pandemia; gli scenari della responsabilità medica. I partecipanti potranno rivolgere domande alla Dott.ssa.

    Interverrà anche l’Avv. Mauro Sandri.

    Link di prenotazione: https://www.curalibera.it/corsi/il-consenso-informato-ai-tempi-del-covid19/
    I posti disponibili sono limitati.”

  3. OBBLIGO VACCINALE, TAR LOMBARDIA SOLLEVA ILLEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE ▷ MICHETTI SPIEGA LE SENTENZE

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.