Verbania, morta a 62 anni la maestra Tiziana Falcicchio colpita da un malore improvviso

Condividi su:

VERBANIA – Per i suoi alunni non era solo la maestra, ma era anche un po’ mamma. Tiziana Falcicchio aveva fatto dell’insegnamento la sua vita e non c’era campanella che tenesse: lei c’era anche in orario extra scolastico. È morta ieri all’età di 62 anni all’ospedale di Domodossola dove era stata portata martedì dopo un malore. Con ogni probabilità è stato un arresto cardiaco ad averla stroncata. Lo ha riportato ieri sera La Stampa.

Una scomparsa improvvisa – spiega la dirigente scolastica Alessandra Di Giovanni – Tiziana era un pezzo di cuore di questa scuola, un vero pilastro dell’Istituto comprensivo. La sua scomparsa ha lasciato tutti senza parole. Anche se non lavorava più con noi, Tiziana continuava a frequentare l’istituto e faceva del volontariato in biblioteca. Era stata da noi proprio pochi giorni fa per consegnare dei libri. Aveva un legame fortissimo con la sua scuola; ho ancora negli occhi la sua gioia e il suo sorriso il giorno della festa del pensionamento. Tiziana è stata una maestra che ha dato tantissimo agli alunni e ai colleghi, ci mancherà». La donna ha accusato un malore martedì pomeriggio ed è spirata poco dopo in ospedale.

Condividi su:

One thought on “Verbania, morta a 62 anni la maestra Tiziana Falcicchio colpita da un malore improvviso

  1. Povera donna … tutte queste morti improvvise. Forse è meglio che morire a causa di una malattia devastante. Quindi,m avendo sofferto tanto.

    Ma una morte improvvisa crea disperazione tra chi rimane in vita.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.