Venezia, bambino di 9 anni muore tra le braccia della mamma dopo un dolore insistente alla testa

Condividi su:

VENEZIA — Il piccolo Leonardo ha lottato fino all’ultimo come un guerriero ma alla fine il male ha preso il sopravvento. Concordia Sagittaria è in lutto per la morte a solo 9 anni di Leonardo Rizzetto, figlio di Giorgio Rizzetto ex calciatore e direttore sportivo della locale squadra di calcio Julia Sagittaria. Leo era un bambino solare e allegro, frequentava la quarta elementare alla scuola Rita Levi Montalcini di Concordia e dal padre Giorgio aveva ereditato la passione per il calcio: giocava con i pulcini nella Julia Concordia.

Leonardo non aveva mai dato segni di problemi di salute, ma pochi mesi fa alcuni esami hanno fatto accendere un campanello d’allarme. A novembre la terribile diagnosi: glicoma, un tumore al cervello già in fase avanzata. Sono seguiti mesi di cure e ricoveri in ospedale che il piccolo ha affrontato “senza un lamento o un segno di insofferenza, con coraggio e fede” come ha raccontato al Corriere del Veneto papà Giorgio. Ma venerdì 27 maggio il piccolo non ce l’ha fatta, è morto tra le braccia della mamma. Il funerale si terrà il 30 maggio alle 16 nella Cattedrale di Santo Stefano. Così Il Messaggero.

Condividi su:

11 thoughts on “Venezia, bambino di 9 anni muore tra le braccia della mamma dopo un dolore insistente alla testa

  1. Il capo della Pfizer, l’ebreo Bourla, dice a chiare lettere, in questo video, che lo scopo del suo “vaccino” anti-covid, E’ LA RIDUZIONE DELLA POPOLAZIONE MONDIALE, di almeno il 50% entro il 2023!
    Bourla (Pfizer) vanta il suo “successo” – Qualcuno ascolta? Maurizio Blondet28 Maggio 2022 A parlare è Albert Bourla, ceo di Pfizer, a Davos: “Quando ci riunimmo in California, nel gennaio del 2019, per stabilire il piano d’azione di pfizer per i successivi 5 anni, uno dei nostri sogni era la riduzione della popolazione mondiale del 50% entro il 2023. io credo che oggi, questo sogno, sia divenuto realtà.” https://debernardi.wordpress.com/

    1. Criminale di grosso calibro e criminali tutti i giudici americani e mondiali che ancora non hanno spiccato un mandato di cattura per lui e i suoi complici (e sappiamo bene chi sono)

  2. HERPES ZOSTER, NON VAIOLO DELLE SCIMMIE Da un elenco di studi scientifici si evidenzia una correlazione tra la vaccinazione Covid19 e l’insorgenza di herpes zoster. In concomitanza con l’apparente diffusione nei paesi occidentali del virus del vaiolo delle scimmie (monkeypox), alcuni studi mettono in evidenza numerosi casi in cui è stata rilevata una correlazione tra la vaccinazione Covid-19 e la manifestazione di herpes zoster, che non dovrebbe essere confusa con i sintomi del vaiolo delle scimmie. https://sfero.me/article/herpes-zoster-non-vaiolo-delle-scimmie

  3. Gennaro , Bourla non dice di ridurre del 50% la popolazione , ma ridurre del 50% la popolazione che non si puo permettere i nostri farmaci !
    Non pensare che siano cosi stupidi o arroganti da fare certe dichiarazioni !
    poi che i loro farmaci riducano veramente la popolazione , questa e un altra cosa !

    1. Non lo dico io, lo dice Maurizio Blondet. Ed è un giornalista accreditato. Ma comunque a davos di dichiarazioni peggio di queste ne hanno fatto e ne continuano a farle. Non vedo tutta questa paura nel farle, le foto di draghi con i bimbi mascherati e qualcosa del genere, e che le mascherine sono uno scopo educativo, non so se ne ha sentito parlare. Questo non ritegno non è di oggi, basti pensare a tachipirina e vigile attesa.

    1. I primi a dare inpasto ai maiali dovrebbero essere gli italiani vaccinati, quelli sono i veri colpevoli di tutto, e che nonostante qualcosa gli sia arrivata all’orecchio direttamente o indirettamente continuano a difendere a spada tratta chi li ha avvelenati e che forse sono senza scampo.

  4. Non sappiamo se il bimbo fosse stato vaccinato o meno. Potrebbe anche aver avuto un tumore per altre cause, purtroppo succede, benche’ si sappia orma che anche questi immondi sieri li possono favorire. Quindi la prima cosa da sapere in questa specifica tragedia, e’ se abbia ricevuto le “dosi”.

  5. Sì, anch’io penso che prima bisognerebbe essere sicuri che questo bambino sia stato portato a farsi vaccinare con questi vaccini sperimentali, prima di giungere a delle conclusioni diciamo affrettate. Mi auguro ovviamente che non sia così. Seppur qua abbiano portato pure i bambini… Anche se a pensar male spesso ci si azzecca, si sa… Esperti come Luc lo avevano detto in tempi non sospetti: TUMORI, infarti e MALORI aumenteranno a dismisura… I non vaccinati salveranno il mondo”. Altri invece dissero: “Per carità, se sei non vaccinato continua a non fare questi vaccini”. O ancora: “I vaccinati porteranno nuove varianti e virus”. E così è stato. Ci avevano visto lungo… È tornata pure la peste suina, la aveva una ragazza di 18 anni vaccinata con i sieri genici covid-19 e che poi è deceduta, forse perché aveva il sistema immunitario debilitato e compromesso a causa delle ripetute dosi… D’altronde ai giovani non servono, sapete com’è, hanno una cosa che i cosiddetti ‘CoMpLoTtIsti11’ amano chiamare sistema immunitario. LOL. Ma anche negli ospedali sanno soltanto fare tamponi anti-covid, cosa che prima non facevano… E si vantano di essere covid-free anche se i covidioti possono contagiare e contagiarsi… Ricordiamoci i tanti operatori sanitari con il covid-19 che sembravano dei pavoni e si vantavano di essere immuni. Pure in un paese vicino al mio… E anche quando dicevano che c’erano i cinesi in Italia ma che il virus era stato isolato e che non c’era nulla da temere. Come no… Le comiche… Altri esperti hanno detto che vogliono che tutti si vaccinino perché non vogliono che ci sia un gruppo di controllo… Ammetto di aver avuto dei dubbi, li ho spesso, anche ora… Ma poi mi convinco di essere nel mio giusto, quello che reputo più giusto e necessario per me, per dove mi trovo, per chi sono io e per il bene di chi mi sta accanto… E da me nessuno è mai morto di covid-19… A Guspini pure un ragazzo di soli 17 anni è morto a causa di un tumore al cervello, nessuno però parlo di vaccini covid-19… Va detto che molta gente fuma fin dalla tenera età però non è che tutti muoiono, eh. Forse per questi sieri iniettati in vena vale la stessa cosa in fondo, c’è chi è più forte e regge e chi meno… Eleonora Brigliadori tempo addietro disse che ci sarebbero voluti 18 mesi perché tutto andasse a baldracch3, vedremo… Inoltre la gente, leggasi i covidioti stanno impazzendo, quindi io ci vado cauta dato che questi è un attimo che ti augurino tumori, terapia intensiva, covid, morte, ecc, come è già accaduto alla sottoscritta in passato. Mi hanno scritto e detto di tutto… Io talvolta li segnalavo… Sono persone molto cattive e pregne di astio e prive di scrupoli queste. Il governo le ha plasmate proprio per bene, facile quando non si possiede una personalità propria, né un pensiero autonomo e critico… Sembrano delle formine per fare i dolci… Sono dei sodomizzati… Guarda caso ho parlato con molti covidioti, roba da sbattere la testa al muro più volte ed erano tutti dei tizi a cui piaceva essere sottomessi, oppure dei cosiddetti zerbini, o ancora: degli stupidi imbecilli… Sarà una coincidenza, oppure… Altri invece erano del pd, dei pensionati o dei dipendenti statali, quindi mi pare ovvio che si comportino in questo modo essendo dei servi privi di qualsivoglia volontà… Dissero che i cosiddetti NoVaXe11 fossero ignoranti e poi non era vero, alcuni di loro erano pure laureati… Mentre alcuni covidioti avevano delle lauree di natura umanistica, ma essere laureati mica è una garanzia di intelligenza, eh, anzi… Ripenso al tizio, un medico di Cagliari che si sacrificò per il bene della scienzah e non capì che il vaccino avrebbe potuto riattivare il suo cancro, cancro che forse aveva pure debellato tempo addietro… Eppure continuava a ribadire che i vaccini erano l’unica cosa giusta da fare e che chi non li voleva fare sarebbe stato licenziato seduta stante… Con il beneplacito dei giornalai da strapazzo… A me fanno paura. Brrrr. Hanno una sicurezza mostruosa… Fedeli fino alla fine… Manca consapevolezza… Mi sembra di essere in quel film dove accettavano di partecipare a dei giochi mortali… Semmai il greencazz e il super BEEEEH pazz sono sinonimo di demenza, arrendevolezza e di schiavitù… Anche se ironia e sdrammatizzazione a parte, ovviamente posso capire chi rischia e si fa ripetutamente punturare per non perdere il posto di lavoro ma a me non me lo hanno mai dato, quindi evito… E poi meglio non lavorare che morire all’improvviso. Io voglio morire di morte naturale e sono ancora troppo giovane per morire… Ho ancora tante cose che vorrei fare… Ma ho visto certi che lo hanno fatto per poter lavorare e poi sono deceduti per malore, non sono cinica e mi è dispiaciuto, potrebbe pure essere stato un caso ma non mi fido… Non sono come i cani covidioti che odorano ogni scorreggia che fa il governo e si cagano addosso per ogni cosa e poi si odorano la mano… E anzitutto prima vorrei vedere come va nel lungo termine a chi si è fatto bucare con Pfizer, Moderna e Astrazeneca… Dato che in soggetti giovani possono rendere sterili, vedremo… L’altro vaccino non lo so perché poi Astrazeneca e l’altro simile sono stati ritirati… Altro che sicuri ed efficaci. Ed ero la prima a sperare che i vaccini potessero sconfiggere il covid-19 ma poi mi sono informata… Sono stata ingenua… Quelli che chiamavano complottisti sono i più affidabili di tutti… Avevano ragione… Poi lessi che i giornalai sardi parlarono di 5/6 decessi di persone sui 50/60 anni ma non credo fossero così poche… Ricordiamoci che anche per Astrazeneca erano tutti felici andando agli open day e poi alcune persone sono morte… Hanno reagito di istinto e non con la testa… L’istinto di sopravvivenza avrebbe dovuto prevalere, come anche la ragione e invece così purtroppo non è stato… L’importante era fare business sulla pelle dei poveri malcapitati… Ricapitolando, zero lavoro però avevo l’assistente sociale che veniva a casa per mia sorella che ha un ritardo mentale e che ci chiedeva se ci fossimo vaccinate, se vi sembra una cosa normale questa… Zero privacy… Beato chi non sta inguiato con ‘ste cose perché poi non te ne liberi più… Anche molti comuni sono venduti… Però magari facevano i pranzetti e gli assembramenti quando la Sardegna era in zona arancione… Quindi non hanno nemmeno coerenza… Perché loro possono fare tutto essendo dei privilegiati… Però mica sono morti, eppure il covid per i covidioti è molto pericoloso, sì sì, come no, pericoloso come il loro cervello inesistente… Le bestie da macello hanno più personalità dei covidioti… Governo, ti piace vincere facile, eh? Che poi secondo me non è giusto che sia l’Italia a decidere per la Sardegna, che regione indipendente è allora? Tornando ai non-vaccini, tuttavia, in molti casi non è nemmeno facile risalire al fatto se uno/a avesse ricevuto o meno le sue dosi di siero genico, (a proposito, ai covidioti posso regalare le mie), perché tutto tace e vi è una sorta di riserbo spropositato per quanto riguarda questa cosa. È come se ti dovessero chiedere: con quante persone sc0pi? Quante volte vai al bagno? Hai una malattia mentale? Molti per privacy non lo diranno di certo… Che poi se qualcuno dovesse accarezzare l’idea dei vaccini che danno effetti collaterali la gente si indignerà e scriverà: “Vergonnia1! Era una perzona. Devi scrivere soltanto rip”. Un po’ come quando uno ha l’AIDS ma non lo dice… Insomma, è un qualcosa da tenere nascosto per molti, a tutti i costi… Anche in Sardegna pochissimi hanno parlato… C’è molta omertà a riguardo, ignoranza e disinformazione… Inoltre alle persone potrebbe venir intimato di stare zitte e la stragrande maggioranza delle persone è pure affetta da ipnosi profonda. Se uno scoiattolo è in letargo, cosa fai, lo svegli o lo lasci ancora dormire? Da notare che fin troppi sui social hanno ancora la foto con su scritto: ‘Se ti vuoi bene rimani a casa’. È una battaglia persa… Come se loro avessero i fucili caricati a pallettoni e noi le pistole ad acqua… Sappiamo benissimo che stare a casa non è servito a nulla se non a farci impazzire… Ma questi perderebbero una partita a scacchi pure con dei non vedenti. Quindi di che parliamo? Per le persone che sono morte in Sardegna io lo scoprì dai loro profili e da dei commenti degli amici e dei conoscenti. Una roba tristissima. Anche se i soliti venduti continuano a dire: “Eh, ma gli effetti collaterali dei sieri covid-19 sono rarissimi”. Pure molti siti riportano questo… Non me ne importa un emerito ca… se sono rarissimi, poiché potrebbero dirlo per degli interessi e poi il gioco non vale la candela. È come se per salvare i matusalemme qui si stessero sacrificassero ragazzi giovani e sani. Troppe ne ho lette, anche di giustificazioni come: “Eh ma le persone che stanno morendo sono pochissime e comunque sono in linea con il 2019, epoca pre-pand€mia. Ma dove le leggono queste minchiåte mi chiedo, nei siti dei giornalai venduti? Ma sono scemi? Ma se scriverebbero pure dell’esistenza degli unicorni alati se soltanto ricevessero degli incentivi per parlarne… Boh. Ma possibile che non ci arrivino? La pand€mia totale anal3 però secondo me ha avuto anche un qualcosa di positivo, ovvero aver conosciuto persone come Silver Nervuti, una boccata di aria fresca in una sorta di fogna a cielo aperto. Magari fossero tutti come lui, anziché degli ipocondriaci irrecuperabili… Io comunque ci rinuncio. Non puoi tentare di rinchiudere dell’acqua santa nelle bottiglie bucate… Sono dei covidioti. Il caso è chiuso. Come anche il cervello di costoro… Ciao.

  6. Di questa pasta siamo fatti i merdosi italiani
    “Ecco come spennerò gli italiani”: il braccio destro di Gentiloni si candida alla guida del Mes con una surreale lettera. Eccola : Tra i candidati alla guida del Mes c’è infatti anche un abitante dello Stivale, Marco Buti. Che nel presentarsi, con una lettera scritta il 22 maggio al presidente irlandese dell’Eurogruppo Paschal Donohen, non ha mancato di sottolineare: “Ho dimostrato la capacità di prendere decisioni impopolari che in alcuni casi mi hanno attirato critiche in Italia per essere stato eccessivamente severo”. Non c’è miglior biglietto da visita, agli occhi dei burocrati Ue, che una sana spietatezza, una vocazione al rigore e la determinazione nell’anteporre gli interessi dell’Unione a quelli del proprio Paese. Come spiegato da Francesco Bonazzi sulle pagine della Verità, l’attuale braccio destro del commissario agli Affari Economici Paolo Gentiloni fa dunque “un punto d’onore di essere criticato in patria per mettere in riga gli italiani e fare carriera a Bruxelles”. https://www.ilparagone.it/attualita/ecco-come-spennero-gli-italiani-il-braccio-destro-di-gentiloni-si-candida-alla-guida-del-mes-con-una-surreale-lettera-eccola/

  7. Il tumore è apparso a novembre, le vaccinazioni sotto i 12 anni sono iniziate a dicembre, non mettere notizie non verificate o screditate chi parla di reazioni avverse per favore…..

Rispondi a Alberto Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.