Vasco Rossi pro vaccini e Green Pass. Cittadini lo contestano: “Venduto e falso rockettaro”

Condividi su:

In occasione dell’uscita del suo nuovo album, Vasco Rossi ha voluto rilasciare un’intervista ai microfoni di Red Ronnie, che verrà resa pubblica nelle prossime settimane. Il noto giornalista però ha già postato qualche piccola anteprima sui social. Tanto è bastato per scatenare coloro che seguono Red, con insulti e pensieri altamente negativi contro Vasco. Non per temi legati alla musica, ma per le sue idee favorevoli alla vaccinazione Covid e all’uso del green-pass. Idee che si scontrano totalmente con quelle di Ronnie, il quale è un no-vax convinto. Così il pubblico che segue Ronnie si è scagliato contro Vasco, il quale si è dissociato da subito dalle idee portate avanti da Red Ronnie in tv sul tema Covid. Lo riporta il sito web MAG24.ES.

Nonostante Red Ronnie sia intervenuto su Telegram invitando chi lo segue a non insultare il cantante, non sono mancate le polemiche. Vasco Rossi ha ricevuto una marea di critiche e non per la sua arte. Tra i numerosi commenti sotto il video YouTube postato da Ronnie, si legge: «Un altro venduto, falso rockettaro sottomesso a questo sistema di criminali», «Vasco l’ho cancellato, è stato un’immensa delusione! Mi dispiace ma passo Red, con Vasco proprio non ce la posso fare è stato uno dei peggiori nel denigrare violentemente chi si opponeva al pensiero unico. Con lui ho chiuso» e ancora: «No Vasco no. Delusione totale. Sempre adorato le sue canzoni ma cancellato completamente con il Covid. App immuni, vaccini, altro che ‘liberi liberi’. Mai più! Ci sono valori che vanno oltre la musica».

Condividi su:

10 thoughts on “Vasco Rossi pro vaccini e Green Pass. Cittadini lo contestano: “Venduto e falso rockettaro”

  1. Mi ha sempre fatto SCHIFO! Un falsone opportunista, avido di denaro e pieno di paraculaggine. Come quando pubblicizzava quella bevandaccia marrone in una canzone, oppure come quando faceva il finto trasgressivo e contro il sistema, quando in realtà ne è parte integrante, essendo un vile SERVO DEL POTERE! Non mi stupisce che stia dalla parte della tessera nazista e dei sieri fogna, chissà quanto lo pagano le case farmaceutiche, questo è sempre lì a vendersi.

    1. Come spesso capita, totalmente d’accordo con te. Sul doppio senso di “coca-cola” ha fatto successo inneggiando alla droga, e che sarà mai, basta far soldi, che schifo di persona. Per me la droga non è figa e nemmeno il demonio, è semplicemente una sostanza che ti peggiora, tossica e ti fa fuori. Quello che fa sorridere è che sia lui che i Rolling Stones, noti drogati, che hanno costruito immagini sul senso trasgressivo del drogarsi rovinando generazioni, ora inneggino al mainstream e promuovano i vaccini.

  2. Falso come l’oro di nizza … e come lui tutti gli “artisti” silenti da un anno e mezzo !!! Falsi e opportunisti , giusto un gradino sotto ai giornalai di regime …

  3. Ha fatto i soldi con la moda dell’appartenenza al popolo dei miserabili, l’unica canzone bella che ha scritto non è la sua, adesso che sta seduto sul cumolo di merda che ha costruito se la fa uscire dalla bocca pur di non scendere.

  4. Vasco… Si vede che a te piacciono le SCHIFEZZE accelera morte… Fartele tutte tu!!! Lo so… Hai 70 anni… Eh già…. Hai da lavorare.. Il Libertario….

  5. Ricorda la tua canzone GLI Spari Sopra…e..la dignità?? Dove l avete xsa??? Do you remember???

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.