Variante Delta, Pregliasco: “Impedire ai non vaccinati di andare a lavorare”

Condividi!

Nei giorni scorsi, Walter Ricciardi, il consigliere del ministro della Salute, Roberto Speranza, ha ipotizzato la possibilità di un nuovo lockdown in autunno, già nel mese di ottobre. “Sta creando problemi dalla Gran Bretagna alla Colombia, non dobbiamo compiere gli stessi errori del passato quando il virus è stato sottovalutato”, ha detto in un’intervista a Radio Capital

Fabrizio Pregliasco, raggiunto al telefono da Sputnik Italia, ha spiegato che la strada di una nuova chiusura generalizzata sarà difficilmente percorribile. “Non so se ci riusciremo, sarà dura economicamente e psicologicamente, già adesso vediamo adesso la gente che non indossa più le mascherine”, dice l’infettivologo dell’Università degli Studi di Milano e direttore sanitario dell’Istituto Galeazzi di Milano che aggiunge: “Giusto il lockdown per i non vaccinati, impedire sempre più attività, anche andare a lavorare”, in piena sintonia con la proposta del collega genovese Matteo Bassetti, che nei giorni scorsi ha proposto di “inasprire ulteriormente le misure nei confronti di chi non si vaccina”, fino ad ipotizzare un lockdown per chi rifiuta di vaccinarsi e conclude dichiarando che “la sospensione dei sanitari no vax è necessaria e giusta”.

Condividi!

5 thoughts on “Variante Delta, Pregliasco: “Impedire ai non vaccinati di andare a lavorare”

  1. Potete diree chi è il signore, che ha raccomandato il sig. Ricciardi per ricoprire questo ruolo istituzionale/amministrativo? Vorrei conoscere la tangente o la prestazione sessuale pagata dal Ricciardi al signore che lo ha raccomandato. Se i vaccinati risultano positivi alle varie varianti, se i vaccinati si ammalano di più e in numero assoluto totale rispetto ai non vaccinati. Se i non vaccinati non sono per nulla riscontrabili, visto che non si ammalano, e non si recano alle varie unità sanitarie per essere poi catalogate. Come si permette il sig. Ricciardi a minacciare di evitare di lavorare, mansione regolata dal ‘art. 1 della costituzione. chi non è vaccinato e non è ammalato. Italiani quando vi deciderete di alzare la voce.

  2. se continuano a creare angoscia e disperazione, a chi non ha mai avuto problemi con il covid, e insistere a fare studi “sperimentazione” su chi non ne sente il bisogno, e un crimine, e i crimini vengono perseguitati con giustizia. la violenza genera violenza, cosa volete una ribbeglione di massa?

  3. Questo signore è fuori di testa e fa dichiarazioni al limite dei crimini contro l’umanità insieme al suo amico Bassetti e compagni di merende. Mi auguro che qualcuno che conti legga queste notizie e faccia denuncia contro questi personaggi ignobili.

  4. Se la delta è così pericolosa (un raffreddore hanno dichiarato gli esperti), perché in UK fanno i mondiali e riaprono tutto addirittura senza mascherine e senza discriminazioni o pass?
    Qui in Italia si vuole far passare cittadini SANI come persone contagiose.
    Queste sono dichiarazioni pericolose. Incitazione all’odio e alla discriminazione.
    Arrivano sempre più notizie da UK e israele di focolai generati interamente da vac-cinati, che quindi non solo si contagiano ma possono contagiare gi altri.
    Essendo lui medico, quindi pubblico ufficiale, affermazioni come quelle rilasciate non solo configurano reato, ma anche violazione del Codice Deontologico, con radiazione dall’albo.
    Si dovrà provvedere. Dichiarazioni pubbliche di questo tipo non sono ammesse per nessuno, star televisive incluse.
    Ci sono persone giovani e meno giovani già in difficoltà, psicologicamente provate da questi due anni, in depressione e difficoltà economiche. Sentire quotidianamente queste minacce non aiuta. Non stupiamoci dei suicidi in crescita.
    In televisione non si possono dire queste cose, ci va consapevolezza ed equilibrio.
    Esiste un limite a tutto.

  5. Pregliasco è solamente uno che deve parlare… NON CAPISCE NULLA E SE CAPISCE, VIENE PAGATO PER DIRE QUELLO CHE DICE.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: