Vaiolo delle scimmie, Bassetti: “Da ieri a oggi casi già quintuplicati in tutto il mondo”

Condividi su:

Prima ci fu il Covid, poi la guerra in Ucraina e ora siamo alle prese con il vaiolo delle scimmie. Bassetti lancia l’allarme: “Da ieri ad oggi casi per 5 volte maggiori in tutto il pianeta. Lo abbiamo visto con la pandemia da Covid: le malattie infettive non devono essere sottovalutate. Ora seguiamo la situazione dei contagi da vaiolo delle scimmie, che è arrivato in Europa. Speriamo di non dover fare i conti con nuovi focolai. Si tratta di febbre e dolori muscolari, soprattutto mal di schiena, che possono essere accompagnati da mal di testa, spossatezza e soprattutto pustole, in particolare su viso e mani, che assomigliano a quelle di varicella o sifilide. In caso di comparsa di questi campanelli d’allarme, dovrete rivolgervi ad un medico”.

Condividi su:

8 thoughts on “Vaiolo delle scimmie, Bassetti: “Da ieri a oggi casi già quintuplicati in tutto il mondo”

  1. Lo sapete che prima non il covid, il fantomatico virus quelli di Davos, avevano preparao levent 201… Dando disposizione x creare agli italioti la paura del virus…ora hanno preparato levent 201… Sul vaiolo delle scimmie!!!.
    Ovviamente gli stoti idioti italioti se le verranno tutte…

  2. C’e’ il rischio che i plurivaccinati, col sistema immunitario annientato dai sieri magici, ora si prendano qualsiasi tipo di infezione (se non muoiono prima per “malore improvviso”, che sembra un nuovo tipo di “malattia”). Questo e’ genocidio su larga scala. Ma i giudici americani dormono? Perche’ non indagano Gates?

  3. Al mongoloide sarà arrivato un ricco bonifico per far ripartire un’altra pandemia farlocca così si assicura altri mesi nei talk-show.

Rispondi a Pippo Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.