Vaccini, Tarro: “Chi li fa continuerà a contagiare. Non ci eviteranno il lockdown”

Condividi!

Oggi, sul profilo Facebook del professor Tarro campeggia un post dove avanza dei dubbi sui vaccini: “Per il Covid-19 prima di inneggiare al vaccino, sarebbe il caso di valutare attentamente il rapporto tra rischi e benefici. Benefici che, per quanto riguarda i cosiddetti vaccini anti-Covid non si capisce quali siano: considerando che, così come dichiarato, addirittura, dal capo del dipartimento medico di Moderna, il dottor Tal Zaks, una persona vaccinata continuerebbe ad infettare gli altri”. È quanto riporta oggi il Secolo d’Italia.

Il virologo e primario dell’ospedale Cotugno di Napoli prosegue il suo ragionamento. “Tra l’altro, prendendo per buone le stime di aziende come la Pfizer e Moderna – questi vaccini garantirebbero, una immunità al massimo per due anni. Questo significa che non ci eviterebbero nemmeno il lockdown e che dovrebbero essere somministrati per sempre a tutta la popolazione”. In realtà diverse stime esterne parlano di una media di cinque mesi.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.