Usa, ragazzo 32enne muore per arresto cardiaco dopo vaccino Johnson & Johnson

Condividi!

La testimonianza della matrigna: “Cari amici, non c’è niente che possa riportare indietro nostro figlio Ben. Jeff, Natasha, Carson e io non possiamo che riportare la verità su quello che è successo a Ben. Dicono che siano stati i suoi problemi di salute progressi che lo hanno portato alla morte. Ma se non ne aveva. Ben ha appena festeggiato il suo 32esimo compleanno, lavorava a tempo pieno, giocava a golf, viaggiava e viveva la vita migliore che potesse a New York. Ben conosceva la nostra storia familiare coi vaccini. Lo sapeva. È meglio che vi racconti solo i fatti e prego che possiate magari unire i puntini. Sabato 13/03/21: Ben è andato in una farmacia Walgreens a Chelsea, New York e gli è stato iniettato il vaccino Johnson & Johnson sperimentale non approvato dalla FDA”.

“Ha mandato un messaggio a Jeff e la notizia ci ha devastati. Dopo un po’ ha avuto un fortissimo mal di testa. Si sentiva male, è andato a dormire e poi si è svegliato con una febbre alta. Poi brividi all’una di notte. La sua fidanzata è stata svegliata da Ben che aveva convulsioni alle 4 del mattino. Ben è andato in arresto cardiaco pochi minuti dopo. Il 911 ha cercato di rianimarlo nel suo appartamento sulla UWS e hanno provato anche all’ospedale MT, fino a quando non è stato dichiarato morto alle 6:05 di domenica mattina, a meno di 24 ore dalla ricezione del vaccino. Siamo molto consapevoli e rispettiamo le scelte di ogni persona e la libertà medica. Questo è quello che è successo a nostro figlio. L’autopsia è risultata sospetta e inconcludente in attesa di ulteriori indagini”.

Non ci aspettiamo nulla, sappiamo già cosa è successo. Niente può riportarlo indietro, niente. Chiediamo che le vostre preghiere e le vostre voci per favore parlino per noi ora, perché non c’è assolutamente nient’altro che possiamo fare. Avvertiamo tutti da oltre 17 anni, compreso Ben. Carson e Natasha sono assolutamente sconvolti dal fatto che il loro fratello sapesse dei loro danni da vaccino, ma ancora pensava: “A me non succederà, avere un passaporto di viaggio vaccinale mi renderà le cose più facili”. Niente può rendere le cose più facili quando sei morto. Ben, alla fine ha scelto di ascoltare gli altri su cui non avevamo il controllo. Questo è quello che è successo, questi sono i fatti. Siamo più che distrutti e devastati da questa tragedia prevedibile. Dicono che non migliori ma diventi solo sopportabile. So che Gesù ha Ben tra le sue braccia e questo è ciò a cui ci aggrapperemo. Quella consapevolezza definitiva che possiamo continuare con i nostri ricordi nei nostri cuori”. Lo scrive activenews.ro.

Condividi!

3 thoughts on “Usa, ragazzo 32enne muore per arresto cardiaco dopo vaccino Johnson & Johnson

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.