USA, muore a 37 anni ballerina professionista dopo il vaccino

Condividi!

Il 7 maggio Natalia Johnson è tornata a casa dal lavoro dalla Leataata Floyd Elementary School intorno alle 21:30, secondo sua sorella Candida Johnson, alias Kandice Kelly. Natalia ha detto a Kandice che non si sentiva bene e aveva bisogno di vedere un dottore ma che comunque avrebbe preferito andare al mattino. È quanto riporta City Roma News.

Le due sorelle stavano guardando un film insieme quando Natalia ha detto: “Sono davvero stanca”. All’improvviso Natalia si è alzata “con uno sguardo scioccato sul viso” e ha allungato le braccia verso sua sorella. Kandice ha steso Natalia sul pavimento e ha iniziato il massaggio cardiaco quando sua sorella ha smesso di respirare. Quando i paramedici sono arrivati era troppo tardi. Natalia Johnson, conosciuta come “Ms. NaTalia” dai suoi studenti, è morta pochi minuti dopo.

NaTalia Johnson si è esibita negli Stati Uniti e in Europa. Si è esibita per Michael Jackson, Prince e due presidenti degli Stati Uniti. Era una prima ballerina, ovvero la ballerina principale in tutte le esibizioni. Si era ritirata nel 2013 e aveva aperto il Natalia Johnson Conservatory of Ballet (NJC). Una pagina GoFundMe sta raccogliendo fondi per mantenere attivo il conservatorio

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.