USA, Jack morto all’improvviso per un infarto a 13 anni: era vaccinato con la doppia dose

Condividi su:

STATI UNITI D’AMERICA – Mentre la campagna vaccinale per gli adolescenti continua, prosegue anche il crescente numero di giovani che soffrono e muoiono per gravi eventi cardiaci. Il 13enne Jack Thomas O’Drain del New Jersey è morto inaspettatamente il 4 gennaio dopo essere crollato la notte di Capodanno. Secondo un post sui social media di suo padre Trent, Jack ha subìto un arresto cardiaco inspiegabile mentre giocava con i suoi amici. È stato portato d’urgenza al Children’s Hospital di Filadelfia prima di essere messo in supporto vitale. Il 6 giugno dello scorso anno, sua madre Jennifer O’Drain, ha pubblicato una foto sulla sua pagina Facebook dopo che Jack aveva ricevuto la sua seconda dose del vaccino anti-Covid. Di seguito la fonte.

Il suo funerale si terrà il 9 gennaio a Marlton, nel New Jersey. Per quanto riguarda la questione del perché Jack sia stato vaccinato all’età di 13 anni, nonostante sia in una categoria di età a bassissimo rischio di Covid, il Dipartimento della Salute del New Jersey incoraggia tutti i bambini dai 5 anni in su a ottenere il vaccino il prima possibile, sostenendo che “i vaccini Covid sono sicuri e altamente efficaci nel prevenire l’ammalarsi. Sono uno degli strumenti più importanti per porre fine alla pandemia di Covid e tornare a ciò che ami”.

Condividi su:

One thought on “USA, Jack morto all’improvviso per un infarto a 13 anni: era vaccinato con la doppia dose

  1. ECCO LA PUBBLICITÀ TELEVISIVA A STELLE E STRISCE

    Big Bird and Granny Bird share their experience with the COVID-19 vaccines and remind parents that the vaccines are the best way to protect our kids, friends, neighbors and families. Talk to your pediatrician or healthcare provider and visit GetVaccineAnswers.org for the latest facts.”

    TRADUZIONE —> “Big Bird e Granny Bird condividono la propria esperienza con i vaccini COVID-19 e ricordano ai genitori che i vaccini sono il modo migliore per proteggere i propri figli, gli amici, i vicini e le famiglie. Parla con il tuo pediatra o operatore sanitario, e visita GetVaccineAnswers.org per gli ultimi aggiornamenti.”

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.