Un altro medico fulminato da malore improvviso: addio al dott. Stefano Bianucci

Condividi su:

LUCCA — Così all’improvviso, alla soglia della meritatissima pensione, se ne è andato il dottor Stefano Bianucci, 67 anni. Sarà l’autopsia, in programma il prossimo 23 settembre, a stabilire le cause di un decesso che ha lasciato sbigottita la famiglia e una città intera. Perché sì, il dottor Bianucci a Viareggio era un professionista conosciutissimo e ben voluto da tutti con migliaia di pazienti che, nel corso della sua quarantennale esperienza, avevano affidato la propria salute alle sue esperte mani.

“Stefano – racconta la moglie Piera – da giorni non si sentiva bene. Aveva sovente dei dolori, faceva fatica ad addormentarsi e soffriva di stomaco, ma nonostante questo non aveva abbandonato i suoi pazienti continuando ad esercitare regolarmente fino all’ultimo nel suo ambulatorio di via Fratti. Così è stato anche lunedì quando – racconta ancora – l’ho accompagnato al Pronto Soccorso nel tardo pomeriggio. Dopo una prima serie di controlli, attorno alle 18.30 ha avuto un mancamento e non si è più ripreso”. Lo riporta La Nazione.

Condividi su:

9 thoughts on “Un altro medico fulminato da malore improvviso: addio al dott. Stefano Bianucci

    1. C’e’ scritto che faranno l’autopsia. Che poi trovino la famosa correlazione o meno, dipendera’ dall’onesta’ del patologo-anatomo.

  1. L’elenco delle morti improvvise, senza correlazione ovviamente.. sta diventando di proporzioni inaudite. Non potranno nascondere la polvere sotto il tappeto.. ancora per molto. Banda di criminali genocidi, vanno processati per strage.

  2. La dipartita in età pre- pensione è una manna dal cielo ! Sapevatelo. 70 anni è il nuovo limite nella nuova normortalità. ma…? Mattarello? Drago? Berluscone? Bruno Vespasiano? … Lamorcesso quanti hanni ha? Come mai non schiattano di malori improvvisi o complicazioni da covid , long covid , hard covid?? e quelli della corte costituzionale? 975 anni in 12…. media 81, 25 anni… e zero malori improvvisi o morti per covid…

  3. Va bene la notizia, ma quello in foto è Rocco Commisso, il presidente della Fiorentina e, per sua fortuna, è ancora ben vivo.

  4. NON MI SPIEGO QUESTO “SBIGOTTIMENTO” da parte delle famiglie e dei compaesani..ancora restate SBIGOTTITI? con tutti i punturati che muoiono tutti i giorni nella stessa identica modalita’? ma davvero ancora non avete compreso che chi si è inoculato ha in corpo una bomba che puo’ esplodere da un momento all’altro? chi prima e chi dopo, perchè giustamente le pozioni malefiche devono sfoltire senza dare nell’occhio,ma purtroppo temo che tocchi a tutti.

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.