Udine, Nicholas muore colpito da malore improvviso nella sua abitazione: aveva 25 anni

Condividi su:

UDINE – Dopo la tragica morte di Giada Furlanut, ancora una giovane vita viene spezzata dal destino o da cause che non sembrano essere state chiarite, colpisce l’opinione pubblica friulana. Nicholas Cortello aveva solo 25 anni e una vita davanti.

I familiari, la madre Antonella Canciani e il fratello, lo hanno trovato privo di sensi nella sua abitazione lunedì 20 dicembre e, nonostante la tempestività dei soccorsi, non c’è stato purtroppo nulla da fare. Il ragazzo era benvoluto in tutta la comunità di Ziracco dove viveva. La redazione si unisce al cordoglio generale nelle condoglianze alla famiglia. Lo ha riportato il Giornale di Udine.

Condividi su:

27 thoughts on “Udine, Nicholas muore colpito da malore improvviso nella sua abitazione: aveva 25 anni

  1. nuccioviglietti ma hanno modificato l’articolo dopo la tua risposta? non riesco a trovare il pezzo dove dicono che è stato dimostrato essere colpa del vaccino

    1. Di solito è il presunto colpevole a dover dimostrare di essere innocente e non la vittima che deve dimostrare di essere una vittima. Questo almeno fino al 2020, poi sono successe cose strane. Mediocri diventati star, gente capace ridotta al silenzio, idioti in quantità che si credono furbi. Quindi io penso che il pezzo dell’articolo che cerchi tu sia insieme a quello dove c’è scritto che è dimostrato che non sia stato quello.

      1. insomma il mondo al contrario proprio
        fammi capire… i no-vax sostengono A PAROLE che la gente muore causa vaccino, ripeto A PAROLE perchè evidentemente non possono usare altro, MA la prova sta agli altri 😀
        come alzarsi una mattina e dal nulla inventarsi che la terra è piatta perchè oggi mi gira così
        io ho deciso, ho ragione io, è così e basta
        la prova spetta agli altri… si, si

      2. no, scusate… ho fatto un’esempio sbagliato
        di solito i no-vax sono pure terrapiattisti
        vabbè aspettiamo l’autopsia e da quella si potrà capire

      3. @Cavoli Miei: i “no-vax” sono una categoria che non esiste, inventata dai media per creare un nemico facile alle persone di scarso intelletto. Prima sono stati “i barbari”, poi “gli infedeli”, “gli ebrei”, “i padroni”. Generalizzare storicamente ha sempre funzionato bene perché è pieno di gente che pur di sentirsi dalla parte della ragione è disposta a credere ogni cosa. Anche che esistano u “no vax”, che poi siano anche tutti ignoranti, terrapiattisti, complottisti a prescindere. E magari anche convinti ( almeno dai miei studi ovviamente su fb, ricordo fosse così) che l’onere della prova spetti al presunto reo e non alla vittima. Te la faccio più semplice, per un farmaco sperimentale dovrebbe esserci stata e persistere come minimo una vigilanza attiva. Confido che saprai trasporre il significato del principio alla situazione attuale. Immagino anche che non ti considererai complottista se avrai l’ardire di farti delle domande. Insomma come vedi non ti giudico “terrapiattista”, anche se tra tutti quelli che hanno scritto qui probabilmente sei il più “terrapiattista” di tutti.

    1. stamattina mi ha attraversato la strada un gatto nero e pomeriggio ho fatto un’incidente… COINCIDENZE?

      nell’incidente ho preso paura e mi è venuto tipo un attacco di panico e dopo sono svenuto 🙁

      però su certi siti hanno riportato la notizia dicendo che mi era venuto un malore perchè 3 mesi fa ho fatto il vaccino… COINCIDENZE??

      1. Ironia per ironia, musica in risposta ai “””3 tenori””””” :

      2. Beh, è chiaro che Dopo tutti gli indizi che ti sono stanti forniti, Tu Non possa antro che pensare che…

    1. Con le idee tendenzialmente acritiche e conformi alla propaganda di regime che hai, se vai a rete 4, ti passano come direttore del tg, da queste parti sei Sprecato …

      1. Anonimo del 24 dic 2021 alle 12:31 —> Concordo totalmente, ben detto 👍

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.