Tunisino sbarcato a Lampedusa sfascia auto in sosta a Ventimiglia

Condividi!

Nel pomeriggio, durante la perlustrazione nel quartiere Gianchette, gli agenti hanno sorpreso nella flagranza del reato un diciassettenne tunisino che aveva appena spaccato il vetro di un’auto in sosta per sottrarre oggetti al suo interno. Nonostante la sua giovanissima età i poliziotti hanno verificato a suo carico numerosi precedenti di polizia e un recente allontanamento dalla comunità per minori del centro Italia cui era stato affidato dalle autorità.

Il suo rapido tentativo di fuga è stato subito bloccato dagli agenti che gli hanno trovato addosso un arnese da scasso poi sottoposto a sequestro. Il ragazzo è stato indagato per tentato furto aggravato e, secondo le disposizioni di legge, è stato nuovamente affidato ad una comunità per minorenni, in altro comune della provincia di Imperia. Gli agenti lo hanno ritenuto responsabile anche di un altro episodio, del tutto simile, su cui stavano indagando dal giorno precedente, dopo essere intervenuti per un tentativo di furto con spaccata su un’auto in sosta nella via Hanbury. È quanto riporta Riviera24.it.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.