Trump censurato, Twitter nella bufera. Pompeo: “Questo è comunismo”

Condividi!

Censura Trump, Pompeo: questo è comunismo. “Mettere a tacere è pericoloso, anti-americano. Non è tattica nuova della sinistra che fa tacere le voci opposte”. Così il segretario di Stato Usa, Pompeo, critica Twitter che ‘banna’ Trump in modo definitivo perché viola le regole contro incitamento a odio e violenza. “Non possiamo lasciare che zittiscano 75 mln di americani. Questo non è il partito comunista cinese”, ha detto. “Censura inaccettabile”,dice il dissidente’ russo Navalny. Questo precedente sarà sfruttato dai nemici della libertà di parola del mondo, anche la Russia”. Lo riporta l’organo di stampa Rai News.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.