Portuali avvertono Draghi: “Forse non ha capito, noi blocchiamo tutto fino al 31 dicembre”

Condividi su:

Un venerdì ad altissima tensione. Il 15 ottobre parte all’insegna del caos e la protesta contro l’obbligo di Green pass, scattato oggi per tutti i lavoratori italiani, esplode nel Paese. Come previsto i portuali a Trieste dopo attimi di tensione davanti ai cancelli minacciano di “non lavorare fino al 31 dicembre, quando scadrà il decreto green pass che per noi è un provvedimento criminale” denunciano. Ma allo stesso tempo mentre rivendicano la libertà di scelta, chi vuole lavorare non verrà fermato ma i camion fanno marcia indietro e non passano. 

Il clima è tesissimo anche a Genova dove un gruppo di manifestanti del Coordinamento portuali è andato al varco portuale di San Benigno con l’intento di bloccare l’ingresso dei camion. Qualche attimo di tensione anche fuori dal terminal Psa di Genova Pra’ tra i partecipanti al presidio fuori dal varco portuale e alcuni autotrasportatori, rimasti bloccati senza poter entrare in porto. L’accesso è stato bloccato poi la situazione è rientrata e i mezzi pesanti hanno ricominciato ad accedere. L’operatività a ponente, pur rallentata, sta proseguendo. Così il sito internet Italia Oggi.

Condividi su:

6 thoughts on “Portuali avvertono Draghi: “Forse non ha capito, noi blocchiamo tutto fino al 31 dicembre”

  1. Governati da una SINISTRA Associazione a Delinquere. Sangue e sudore degli italiani per africanizzare l’TALIAI e rimpinguare le casse delle loro COOP ROSSE e di BIG PHARMA.

    1. BEN DETTO CARLO!!! OGGI PERÒ, SI VOTA È IMPORTANTE ANDARE A VOTARE!!!!!! SE vincono.. SEGUITERANNO…. I FATTI CI VOGLIONO!!!

  2. Ma questi “intelligentoni di super economisti” con il green pass vogliono far ripartire l’economia! Sono geniali: infatti con i porti bloccati ad altranza vedrete come schizzerà il PIL!!!

  3. Il presidente di Confindustria sta gia piangendo. “Non possiamo fare marci aindietro, green pass e vaccino obbligatorio sono battaglie di civiltà”, così ha avuto il coraggio di dire. E 6 miliardi di tagli previsti per la sanità cosa sono? Sempre una battaglia per il nostro bene vero? Voi siete dei crimiinali e andate processati.

  4. Non è più il tempo delle ciance. Con le loro caratteristiche facce da idioti, fingersi imbecilli riesce loro molto bene; attenti però che in realtà, son SINISTRI MALFATTORI e pure a CINQUE STELLE.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.