Trieste, medico a poliziotti: “Con che faccia riuscirete a guardare negli occhi i vostri figli?”

Condividi su:

Dottoressa Francesca Barbato: “La scienza non ha niente a che fare con tanta ignobile violenza. Ho sentito gente piangere ieri per quello che stava accadendo a Trieste, mentre io ignara di tutto, curavo le persone. Anche perché ho smesso di vedere i tg da quando le notizie non sono reali, ma sono il prodotto del miglior offerente. Però a vedere queste immagini, i video, le foto reali di oggi, mi è presa tristezza per il nostro Paese.

“Cari poliziotti che imbracciavate il vostro unico oggetto di potere, l’idrante di fronte a degli uomini SEDUTI, mentre alcuni di loro si prendevano per mano, non sapremo mai quale sia la vostra faccia, ma di certo passerete alla storia per chi ha colpito uomini senza armi, pacifici e quando tornerete a casa dai vostri figli chissà se li riuscirete a guardare negli occhi“.

“Probabilmente sì perché quando si fanno certe cose la coscienza manca proprio, ma prima o poi ci si scontra con il proprio karma. Quella cosa che non deve fare paura, perché è solo il riflesso delle nostre azioni. Gli eroi hanno scritto le pagine della nostra storia spesso usando l’amore, i bambini e la loro “saggezza” in tempo di Covid pure hanno dipinto la nostra esistenza, voi invece avete scritto una delle pagine più tristi e vergognose dell’Italia o del mondo visto che le vostre miserabili gesta sono arrivate ovunque“.

“Veramente per sentirvi realizzati e forti avevate bisogno di attaccare gente inerme? Quando, so che i tg non l’hanno fatto vedere, i manifestanti sono giorni che vi porgono una rosa quando si trovano davanti a voi. Una rosa. E voi? La violenza. E scusatemi, ma un uomo che agisce con violenza di fronte a un gesto d’amore disperato quanto volete, tanto uomo non è e comunque ha già perso. Avete perso tutto, ma soprattutto una cosa: la dignità. Si porge la mano a un uomo che è in terra, non lo si attacca: capre“.

Condividi su:

11 thoughts on “Trieste, medico a poliziotti: “Con che faccia riuscirete a guardare negli occhi i vostri figli?”

  1. Ancora più sconcertanti e inaccettabili le frasi di Mattarella a Pisa, a commento dei fatti di Trieste: “occorre fermare la deriva anti-scientifica” (sic!). A parte il fatto che semmai la deriva anti-scientifica è di chi è corrotto dalle case farmaceutiche per impedire un vero e onesto dibattito scientifico su quei sieri, e fare solo propaganda. Ma ciò che è davvero inaccettabile – e che ci fa dire che Mattarella ormai non è più il presidente di tutti gli italiani ma lo è di una parte politica – è che un capo dello Stato non sappia fare altro che alimentare le divisioni, anziché sforzarsi di mediare e unire, e comunque condannare la violenza. Davvero speriamo che il prossimo presidente sia migliore e non sia draghi.

    1. @Francesco MAFFIONE

      PECCATO NON DARE RETTA AI SOPRAVVISSUTI ALL’OLOCAUSTO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE.

      Si tratta di un gruppo internazionale di medici, avvocati, giornalisti e appartenenti ad altre professioni che stanno cercando di far sentire la propria voce.

      Non sono tanti, perché i loro genitori, i loro nonni, sono stati quasi tutti trucidati nei campi di concentramento nazisti. QUANTE LILIANE SEGRE CI SONO IN ITALIA?

      Se vogliamo, possiamo dunque unirci a loro e sottoscrivere la loro lettera aperta: —> https://we-for-humanity.org/it/

  2. Mi aspetto da Mattarella la perfida mossa di nominare Draghi senatore a vita, per scaldargli la poltrona di Presidente della Repubblica, come fece Napolitano con Monti.

    1. @Rolando

      PECCATO NON DARE RETTA AI SOPRAVVISSUTI ALL’OLOCAUSTO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE.

      Si tratta di un gruppo internazionale di medici, avvocati, giornalisti e appartenenti ad altre professioni che stanno cercando di far sentire la propria voce.

      Non sono tanti, perché i loro genitori, i loro nonni, sono stati quasi tutti trucidati nei campi di concentramento nazisti. QUANTE LILIANE SEGRE CI SONO IN ITALIA?

      Se vogliamo, possiamo dunque unirci a loro e sottoscrivere la loro lettera aperta: —> https://we-for-humanity.org/it/

  3. E’ fondamentale che in Italia si possa riprendere a parlare di scienza nei media in modo rigoroso ed equilibrato, e non attraverso la PROPAGANDA A SENSO UNICO. Non è possibile che a “virologi” ed “esperti” a libro paga delle case farmaceutiche, e pertanto privi di credibilità scientifica, sia permesso di avere tutto lo spazio che vogliono in tv, mentre i VERI ricercatori indipendenti, con elevata specializzazione e decenni di studi e ricerche, vengono boicottati. La scienza è sempre in evoluzione e cambiamento, ma quella che si vede in tv non è vera scienza, è propaganda corrotta.

    1. IN GRAN BRETAGNA, ANCORA 223 MORTI IN UN GIORNO: perché così tanti nuovi casi?

      “Da giorni, la Gran Bretagna registra livelli di nuovi contagiati da Sars-CoV-2 significativamente più alti rispetto allo scorso anno — quando parti del Paese erano in lockdown — ed enormemente più alti rispetto a quelli di altri Paesi dell’Europa occidentale, dall’Italia alla Francia, alla Germania.

      ——-> Per fare un paragone, nella giornata di lunedì i nuovi casi sono stati 49.156 in Gran Bretagna; in Italia 1.597; in Francia 1.057; in Germania 4.056. (I casi in Gran Bretagna oggi sono stati 43.738, ma i morti sono stati 223, un record da 7 mesi a questa parte).

      È VERO CHE, grazie ai vaccini, il numero di casi gravi di Covid registrati nel Paese resta limitato, e che la percentuale di occupazione di letti d’ospedale da parte di pazienti Covid è significativamente più bassa rispetto a quello dello scorso anno, sia nelle terapie intensive, sia nei reparti non intensivi.

      Ma è VERO ANCHE CHE più alta è la circolazione del virus, più si alzano le probabilità che il virus contagi persone vulnerabili, aumenti la pressione sul sistema sanitario, o sviluppi nuove varianti, potenzialmente ancora più pericolose della Delta al momento dominante… ”

      https://www.corriere.it/salute/21_ottobre_19/covid-gran-bretagna-perche-contagi-sono-cosi-alti-02c8f532-30e9-11ec-8aae-e135afa157c8.shtml

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.