Treviso, ucciso da un malore in casa: Leonardo muore a 33 anni

Condividi su:

CASIER Si è spento all’improvviso a 33 anni a causa di un malore in casa. È deceduto mercoledì 10 agosto Leonardo Granello: si trovava in casa per un periodo di ferie. A causa di un probabile scompenso cardiaco è caduto a terra quando era in bagno. Il tonfo è stato udito dal padre che è accorso sul posto e lo ha trovato senza sensi.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Il funerale sarà celebrato lunedì 22 agosto alle 15.30, nella chiesa parrocchiale di Sant’Antonino a Treviso. Originario di Treviso, si era trasferito con la famiglia a Dosson di Casier da diversi anni. Leonardo era impiegato a Villa Carisi, all’ufficio protocollo dell’Ulss2 Marca Trevigiana, dal 2013. Lascia il padre Dino e il fratello Marco. >>> SEGUE LA FONTE

Condividi su:

3 thoughts on “Treviso, ucciso da un malore in casa: Leonardo muore a 33 anni

  1. Ma tutta sta fretta di metterli sotto terra? ma i genitori? è normale che un figlio se ne vada cosi a 30 anni? non gli importa di capirne le cause? mah!!!

  2. sono stanco di queste notizie bislacche e tendenziose. sono stanco dei siti come “stopcensura” . dopo 2 anni una sola cosa mi è chiara : il siero non ha causato nessuna morte. NESSUNO aveva una pistola puntata alla tempia. Solo i deboli e i codardi si sono fatti pungere a vanvera. Ricatti? Se non ti pungi non vai in pizzeria ? Se non ti pungi non vai al lavoro? ESILARANTE E DEPRIMENTE ………… e chi cazzo le paga le tasse? SVEGLIA PAGLIACCI….. NON PAGATE PIU’ NULLA

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.