Treviso, stroncata da malore alla guida provoca incidente frontale: un morto e due feriti

Condividi su:

La vittima è Cristina Faraon, originaria di Tarzo e residente a Colle Umberto: la donna ha perso il controllo della Fiat Panda a cui era alla guida. L’auto ha iniziato a sbandare prima a destra e poi a sinistra e all’improvviso ha invaso la corsia opposta. È stato violento l’impatto tra una Fiat Panda guidata da Cristina Faraon, classe 1953, originaria di Tarzo ma da anni residente a Colle Umberto, che andava verso Oderzo, e una Peugeot 2008 che andava verso Conegliano. Così il Corriere.

Le due auto si sono scontrate frontalmente: Faraon è morta sul colpo mentre gli occupanti dell’altro mezzo sono rimasti gravemente feriti ma non sono in pericolo di vita. I due sono stati trasportati in elicottero agli ospedali di Conegliano e Treviso dove si trovano tuttora ricoverati. L’incidente, avvenuto alle 19.30 circa lungo la Cadore Mare, è stato molto probabilmente causato da un malore, come riferito da alcuni testimoni che hanno visto l’auto sbandare all’improvviso fino a scontrarsi con il mezzo che proveniva dalla direzione opposta. La donna infatti era già morta per arresto cardiaco all’arrivo dei soccorsi del Suem 118. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Codognè con l’ausilio del nucleo radiomobile di Conegliano per il traffico.

Condividi su:

One thought on “Treviso, stroncata da malore alla guida provoca incidente frontale: un morto e due feriti

  1. Bello, i morti che ammazzano, preludio per zombi. Avrà un bel esempio molti seguiranno l’esempio.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.