Treviso, Giovanna colpita da malore finisce in coma: dopo quattro giorni muore (FOTO)

Condividi su:

TREVISO – I parenti della defunta hanno dato l’annuncio della morte con un post sul suo profilo Instagram comparso alcune ore dopo l’avvenuto decesso: «Domenica alle 19.00 circa ho avuto un arresto cardiaco, causa un edema al cervello, oggi alle 9.30 circa mi sono spenta. Vi lascio un mio ultimo sorriso». È morta così Giovanna “Jojo” Vanin, 55 anni, appassionata di motocicletta. Era reduce da un’escursione in sella alla sua Harley Davidson a Marano Lagunare quando ha accusato un malore. Il marito, anch’egli appassionato di motori, che l’ha subito soccorsa, ha allertato il 118. Ma dopo quattro giorni in coma, giovedì si è spenta. Originaria di Toronto, in Canada, era cresciuta in Italia. Dopo un’altra parentesi in Canada, si era trasferita a Quinto. Ancora da fissare la data del rito funebre.

Condividi su:

4 thoughts on “Treviso, Giovanna colpita da malore finisce in coma: dopo quattro giorni muore (FOTO)

  1. La vera pandemia e’ questa qui, quantunque si cerchi di negare anche le correlazioni piu’ evidenti. E ce ne hanno gia’ mandata un’altra….

  2. Ma quanti ancora ne devono morire? Non possono dare i vaccini rimanenti soltanto a chi li vuole, ai paesi più poveri, ecc? Ma poi lei che c@zzo ne sa? Come può dire con certezza che non facciano male? Lei non è tutti. Era una ignorante. E se non fanno male allora perché tu sei morta, eh? Questa nemmeno se dovesse resuscitare capirebbe. Praticamente stanno morendo più persone per i vaccini che di covid. L’età media dei conteggiati come morti di covid era di 86 anni. Fatevele due domande, eh. Covidioti: “Fatte il vaccino, penzo che nn fa Ale, io neo dato 3 di dozi e sto benizzimoh. E poi almeno evitiamo di contaggggiare”. Cavolate… E ci credo che i covidioti non finiscano in terapia intensiva e che i vaccini mantengano gggiovani, muoiono prima, prima di arrivare in ospedale… LOL. Continuate a palesare la vostra estrema ignoranza sui social… Bravi voi del sito che scovate queste chicche, anche se non me le guardano così tante persone magari le pubblicherò nelle storie. Che tristezza però…

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.