Treviso, Alessia muore a 17 anni uccisa da encefalite fulminante

Condividi su:

TREVISO — È stata un’encefalite fulminante ad uccidere la 17enne Alessia De Nadai ieri 29 giugno a Treviso. Ad accertarlo sono stati gli esiti dei vari tamponi effettuati: l’infiammazione fatale non è stata causata dalle zecche (era solo un’ipotesi).

Tutto inizia il 19 giugno quando Alessia avverte un malore. I genitori capiscono che è qualcosa di grave per cui chiedono aiuto ai medici. L’evoluzione è imprevedibile, la giovane si è aggrava fino al ricovero in Rianimazione da dove viene trasferita al Ca’ Foncello di Treviso. Un lieve miglioramento, poi un secondo intervento sabato che però non ha avuto l’esito sperato. La 17enne è finita in coma, per poi spirare lunedì. FONTE

Condividi su:

6 thoughts on “Treviso, Alessia muore a 17 anni uccisa da encefalite fulminante

  1. @REDAZIONE

    Purtroppo, è appena mancato il Dottor Zelenko, forse potreste fare un articolo domani. Era malato di cancro, ed era stato operato di recente. Aveva curato con successo tantissimi pazienti, era un medico di base. Tra gli altri, aveva curato anche l’ex Presidente Donald Trump.

    https://gettr.com/user/drzevzelenko

    1. Lo avevo ascoltato e apprezzato in tanti video durante la pandemia. Che tristezza che se ne debba andare prematuramente un medico come lui…

      1. Caro Dino, Zelenko era malato da quasi 4 anni di tumore. Di recente era stato operato a cuore aperto, superando l’operazione. Ma il male non gli ha dato scampo, purtroppo. Lascia 8 figli, quindi speriamo che possano presto seguire i suoi passi.

        Dopo essere stato cacciato da Twitter, per la verità che diffondeva, Zelenko aveva partecipato a questo video testimonial. Molto divertente e irriverente nei confronti della Scienzah

        https://rumble.com/v15pz06-dr.-zelenkos-interrogation.html?mref=7ju1&mrefc=6

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.