Treviso, 45enne vaccinato si accascia per terra e muore: infarto del miocardio acuto

Condividi!

TREVISO – Potrebbe essere l’autopsia ad accertare il motivo della morte, avvenuta giovedì sera, di Andrea Astolfi. Il 45enne orsaghese era rincasato nell’abitazione adiacente a quella dei suoi genitori intorno all’ora di cena, salendo nel suo appartamento. Il padre, sentendo un tonfo, si è precipitato nella casa del figlio, trovandolo disteso a terra. Lo ha riportato quest’oggi QdpNews.it.

Subito il genitore ha chiamato aiuto, trovandolo prima in un passante e poi nel Suem 118, ma quando i sanitari sono arrivati sul posto, Andrea era già morto, a quanto sembra per un infarto del miocardio acuto. L’uomo godeva di buona di salute e si era sottoposto all’inizio dell’estate alla vaccinazione anti-Covid senza manifestare alcun effetto collaterale. A questo punto, sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso.

Condividi!

6 thoughts on “Treviso, 45enne vaccinato si accascia per terra e muore: infarto del miocardio acuto

  1. “Il padre, sentendo un tonfo, si è precipitato nella casa del figlio, trovandolo disteso a terra …”. Poveri genitori, che strazio.

    Liliana Segre ci insegna a non odiare (lei, che è vittima di odio sui social… proprio lei che ha vissuto nei campi di concentramento della Seconda Guerra Mondiale).

    Liliana Segre ci insegna che NON dobbiamo dimenticare.
    Liliana Segre ci insegna che NON dobbiamo essere indifferenti.

  2. Siamo tutti artefici e vittime di questo sistema materialista. Ora dobbiamo uscirne per creare una società nuova di amore fraterno universale e di solidarietà. Seguendo l impulso divino che abbiamo dentro di noi.

      1. Mi pare che ci sia in atto qualcosa di più esteso. Basta dare un’occhiata ai dati di Israele, alla feroce dittatura Australiana, ecc… Certamente saranno tempi difficilissimi, crudeli, come in altre occasioni che ci sono passate davanti gli occhi come un film: le stragi in Siria, Irak. Le torri gemelle, sebrenica tanto per citarne qualcuna…adesso che capita a noi capiamo il dramma dei nostri fratelli trucidati dal regime? Per questo io mi ritengo colpevole se siamo arrivati a questo punto. Ma ringrazio il Signore che mi ha aperto gli occhi…

  3. @REDAZIONE

    10 settembre 2021 “Autopsie fantasma Imperia, 4 condanne a medici legali 1° grado giudizio. Nel mirino dell’inchiesta referti in bianco”.

    —–> “Con l’accusa di falso, in concorso, sono stati condannati i medici legali: Claude Orengo Maglione (1 anno e 15 mesi), Sandra Maria Motroni Gherardi (1 anno 3 mesi), Giuseppe Garo (2 anni e 11 mesi) e Alessandro Zaccheo (1 anno)”.

    https://www.ansa.it/liguria/notizie/2021/09/10/autopsie-fantasma-imperia-4-condanne-a-medici-legali_83460514-19d3-48f5-af28-6b97a5c28021.html

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: