Travaglio stronca il Green Pass: “Anche i vaccinati si infettano e contagiano. Non ha alcun senso”

Condividi!

di Marco Travaglio – Da ultramaggiorenne, ultravaccinato e greenpassmunito, m’illudo di poter sollevare qualche legittimo dubbio sul pensiero unico che ci circonda senza venire iscritto d’ufficio al partito dei Negazionisti No Vax-no Pass e trascinato con loro sulla pira dei pirla. Un anno fa (con zero vaccinati) avevamo un terzo dei contagi e un ottavo di morti al giorno rispetto a oggi (con 2/3 della popolazione vaccinata). Bastano la variante Delta e il mancato lockdown nel 2021 a spiegare il terribile paradosso? O i vaccini (che continuiamo a raccomandare perché riducono i rischi di morte e di ricovero) sono molto meno efficaci e molto più perforabili di quanto si pensasse?

Più che della legittimità filosofico-giuridica del Green pass, bisognerebbe discutere della sua utilità pratica. Cosa risponde il governo a Crisanti che lo accusa di mentire spacciandolo per una misura sanitaria mentre non lo è? Se anche i vaccinati possono contagiarsi (stessa carica virale dei non vaccinati: Fauci dixit), contagiare e persino morire (sia pur in misura molto inferiore ai non vaccinati), che senso ha dividere i cittadini di serie A da quelli di serie B, alimentando per giunta l’illusione che i primi non siano contagiosi e che chi li avvicina non debba mantenere le distanze e le mascherine?

Siccome il Green pass non è revocabile, ogni giorno aumenta il rischio di incontrare contagiati-contagiosi muniti di carta verde e dunque travestiti da immuni: non sarebbe meglio mantenerlo come incentivo ai vaccini, ma smetterla di farne un passepartout e puntare a ridurre i contagi con tamponi gratuiti e il binomio distanziamento-mascherine nei luoghi affollati? La risposta è nota: ma così si scoraggiano i vaccini. Se però questi coprono le varianti solo fino a un certo punto, anzi le scatenano, qual è lo scopo della campagna anti-covid: comprare più vaccini o avere meno contagi? Chiunque sollevi qualche dubbio passa per un fottuto No Vax: ma siamo sicuri che le bugie e le omissioni, anziché ridurre i No Vax, non li moltiplichino?

Condividi!

9 thoughts on “Travaglio stronca il Green Pass: “Anche i vaccinati si infettano e contagiano. Non ha alcun senso”

  1. No. Travaglio sta tirando la volata a Conte. È tutta una strumentalizzazione la sua, lui è sempre stato a favore di tutte le restrizioni, l’importante è che le faccia il suo amato Conte

      1. Strategia o meno, a me interessa paragonare i dati e da questi si evince che vaccini e conseguente GP sono un grande bluff.
        Riconosciamo ad onor del vero che (poco mi importa Conte si o Conte no) su lookdown di Conte tutto era discutibile, con banchiere e pennacchio al seguito tutto risulta ben fatto, o no?

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: