Tragedia nel Casertano, Davide muore nel sonno a soli 28 anni: malore improvviso

Condividi su:

CASERTA – Si chiamava Davide Fusco, il giornalista morto che collaborava con alcune testate online, oltre ad essere un grande tifoso della Casertana. Viveva con la sua famiglia a San Nicola la Strada, in provincia di Caserta e aveva solo 28 anni. Probabilmente vittima di un improvviso malore che lo ha colto durante la notte. I genitori lo avrebbero infatti trovato privo vita nel suo letto ieri mattina. La data dei funerali non è stata ancora fissata, bisognerà attendere l’esito dell’autopsia che stabilirà le cause del decesso.

Gli amici lo ricordano come un giovane pieno di vita e di interessi. Decine i messaggi che in queste ore campeggiano sui social, provenienti anche da altri giovani sparsi per la Penisola che hanno conosciuto Davide per la sua passione per i Falchetti: “Ciao Davide, ovunque tu sia”; “Non ci posso credere. Ti ricorderò sempre sorridente veglia su tutta la tua famiglia”. “Mi dispiace molto per la tua dipartita improvvisa Davide Fusco, nessuno può immaginare che una persona così bella possa lasciarci così giovane”. “Voglio ricordarti per il bravo ragazzo che eri, in poco tempo sei entrato nel mio cuore, mi ero promesso che un giorno ti venivo a trovare ma quel giorno non è mai arrivato, con il cuore in mano ti mando un abbraccio ovunque tu sia. Ciao Davide continua a tifare casertana anche lassù”. Così Le Cronache della Campania.

Condividi su:

One thought on “Tragedia nel Casertano, Davide muore nel sonno a soli 28 anni: malore improvviso

  1. IL DOTTOR VERNON COLEMAN DICE CHE A SUO AVVISO —> “qualsiasi medico o infermiere che fa una delle “punturine” mRNA dopo oggi (22 novembre 2021) sarà a tempo debito cancellato dal registro appropriato e arrestato.”

    ——> “I believe that any doctor or nurse who gives one of the mRNA covid jabs after today will in due course be struck off the appropriate register and arrested.”

    https://vernoncoleman.org/videos/finally-medical-proof-covid-jab-murder

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.