Tragedia a Reggio Emilia, Irene muore a 21 anni uccisa da malore

Condividi su:

REGGIO EMILIA – E’ deceduta in seguito ad un malore improvviso la 21enne Irene Montruccoli. La ragazza, residente ad Arceto è stata trasportata venerdì pomeriggio al Maggiore di Parma già in gravi condizioni. La 21enne, residente ad Arceto, si è sentita male venerdì pomeriggio. La ragazza è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata in elisoccorso al Maggiore di Parma, dove, già in gravi condizioni, è stata ricoverata d’urgenza. Lo ha scritto oggi Reggionline.com.

Tanti i messaggi di cordoglio verso la famiglia, molto conosciuta nella frazione, tra cui quello del sindaco di Scandiano Matteo Nasciuti a sua volta colpito per la morte improvvisa di una ragazza così giovane.

Condividi su:

7 thoughts on “Tragedia a Reggio Emilia, Irene muore a 21 anni uccisa da malore

  1. Poverini i bimbiminchia, alcuni si sono offesi con me per come la penso, anzi, è davvero così… Da me i bimbiminchia non hanno esitato nemmeno per un millisecondo a farsi punturare, a farsi iniettare questi vaccini sperimentali, perché senza punturina non potevano accedere ai loro amatissimi locali, senza di essi si sarebbero già sparati e pure da tanto. Io lo so, li conosco. Togli loro i locali, il calcio, gli amici, i soldi del papi e le sigarette e ai bimbiminchia hai tolto loro tutto insomma. Ah, e la macchina, altrimenti poi come vanno nei locali? D’altronde perché non rintanarsi tutti accalcati dentro un locale al chiuso, soprattutto ora che sta arrivando tanto caldo? È ancora meglio… Poi ora sono pure protetti da una cagata per la quale erano protetti anche prima. 😅 Eppure loro non muoiono. Magari sono forti. Boh. Vanno ovunque: discoteche, bar, ristoranti, eventi, all’estero, concerti, ecc. Mentre io nulla, altro che: “salgono i contagggggi”. Che poi i vari giornalai venduti dovrebbero mettersi d’accordo, alcuni dicono una cosa, altri invece un’altra… Fossero tutti/e come me l’influ€nza manco esisterebbe.😂 Però comunque non mi fido di questi covidioti, sto leggendo di tutto. Addirittura che a questi potrebbe venire qualche malattia rara. E infatti ora stanno parlando di questa malattia delle scimmie… O che potrebbero ammalarsi anche a causa di un semplice raffreddore, come è già successo alla tridosata Ferragni che ha fatto propaganda vaccinale, una/o dei tanti… Oppure al marito, anche lui ha fatto propaganda sui social, così ha invogliato i followers a fare altrettanto, ma soprattutto la moglie, ovvero andare a farsi iniettare i vaccini covid, con tutte le possibili conseguenze dei singoli casi, dato che non tutti potrebbero reagire bene. E praticamente non so se si tratti di un semplice caso, d’altronde è anche un fumatore ed è stato un ex tossico ma al ragazzo gli è stato scoperto un tumore raro… Spero abbia avuto l’accortezza di smettere di fumare perlomeno, ma potrebbe anche trattarsi di un fattore genetico, magari è predisposto o magari potrebbe anche essere una questione di resistenza e forza, d’altronde non tutti i fumatori poi si ammalano… Certi con la palestra magari attutiscono un po’ gli eventuali danni… Sì, ci sono degli accorgimenti che si possono osservare, come per l’influenza, basterebbe rinforzarsi dall’interno… Addirittura altri influencer hanno fatto vaccinare i figli, ma non sono vaccini qualsiasi… Secondo me non sarebbe una decisione da prendere alla leggera. Ma i covidiots si vantano di stare tutti bene… Ovviamente non me ne frega una mazza di quel che pensano gli influencer ma aiuto… Che mondo ci aspetterà? Gente che si ammala sempre, bambini deboli, spauriti, ecc. Non ci voglio nemmeno pensare… Ho letto di 2 ragazze che dopo le dosi di vaccini sperimentali avevano sempre il naso gocciolante… A me successe con l’influenza perché mia madre e mia sorella me la contagiavano spesso… Ecco, io non voglio nessuna conseguenza non necessaria… Tornando ai bimbiminchia, bèh, dopo 2 anni demmerda DEVONO pur rifarsi, eh. Mentre qui dove vivo io sembra sempre il 2020, è come se il paese si fosse fermato, la gente muore di noia, oltre che di MALORI IMPROVVISI. Lol. Poi ci sono lavori fermi da anni, cestini colmi di spazzatura, rifiuti ovunque, ecc. Ma per tornare alla vita di prima si sta aspettando l’ok del governo o di QUALCHE esperto strapagato? Poi in Sardegna non parlano dei morti come in Italia… Parlano soltanto di contagi e morti covid, che chiamano vittime ma in realtà l’età media è di 90 anni e hanno circa 3 patologia pregresse a testa. E comunque danno sempre la colpa a qualche altra cosa, anche sotto i 40 anni: vedasi TUMORI, leucemia, infarti, ecc, mai alle dosi di sieri. Sto cercando di non preoccuparmi ma in realtà sono molto in pena per loro… Leggo che potrebbero morire tutti o quasi… Guardate, in un certo modo ogni tanto sto tentando di sdrammatizzare ma rido per non piangere. Dire che sono stupidi è poco…

    1. I vaccini non sono sperimentali, sono stati progettati per uccidere, e stanno facendo bene quello che dovevano fare.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.