Tragedia a Chieti, 19enne trovato morto in casa: malore improvviso

Condividi su:

CHIETI –  Una tragedia improvvisa che ha sconvolto un piccolo paese di circa 400 abitanti, quella accaduta a Pennapiedimonte, in provincia di Chieti, dove un ragazzo di appena 19 anni è stato trovato morto in casa, disteso sul pavimento, vicino al divano. Lorenzo sarebbe stato stroncato da un malore. A fare il drammatico ritrovamento ieri è stata la mamma del giovane, poco dopo pranzo. I familiari, hanno chiesto approfondimenti facendo presente che il ragazzo non soffriva di patologie ma che a maggio si era vaccinato contro il covid.

Il sostituto procuratore della Repubblica di Chieti, Giuseppe Falasca, ha aperto un fascicolo e disposto l’autopsia per accertare cosa abbia procurato l’arresto cardiaco. L’intero paese si è stretto attorno a una famiglia di grandi lavoratori arrivata dalla Romania nel 2008, una famiglia oggi distrutta dal dolore. >>>>> SEGUE LA FONTE.

Condividi su:

5 thoughts on “Tragedia a Chieti, 19enne trovato morto in casa: malore improvviso

  1. Che tristezza. Qui i covidioti hanno anche l’evidenza: “Era stato vaccinato con le dosi di vaccino sperimentale covid-19”. E no, non dirò come dicono i covidioti: “Contro il covid-19”, dato che anche con più dosi puoi ugualmente contrarre il virus, puoi sentirti male e addirittura morire…

  2. Un amico mi ha passato una dichiarazione di Kissinger…che è tutto un dire…ovvero. fare accettare che ci si debba vaccinarsi, e il gioco è fatto… Il resto lascio a voi il pensiero.,
    Sterminio dei covidioti

  3. E chi se ne frega!
    Troppi ne devono passare dal fiume, questo è niente ancora!
    Questo autunno le danze si fanno più veloci e macabre, garantito!

  4. Poveri ragazzi.. mi piange il cuore vedere morire tutti questi giovani con una vita davanti.. nessuno deve permettersi di togliere la vita a una persona NESSUNO! per questo tutti questi SCHIFOSI ASSASSINI CRIMINALI DEVONO MARIRE IN GALERA FINO ALLA FINE DEI LORO GIORNI.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.