Toscano a Vespa: “Sulla guerra in Ucraina, faccia il giornalista e dica la verità ai telespettatori”

Condividi su:

Tensione ieri sera negli studi di Porta a Porta. “Lei dovrebbe fare il giornalista”. Francesco Toscano, candidato di Italia Sovrana e Popolare, attacca Bruno Vespa sulla guerra in Ucraina, ricordandogli lo sterminio nel Donbass e la strage di Odessa ad opera dei nazisti ucraini. Fatti avvenuti prima dell’invasione russa in Ucraina. “Mai prima d’ora si era visto il mainstream messo a posto così” afferma sorpreso il divulgatore politico Enzo Pennetta sul suo profilo Twitter.

Condividi su:

10 thoughts on “Toscano a Vespa: “Sulla guerra in Ucraina, faccia il giornalista e dica la verità ai telespettatori”

  1. Vespa non ha mai fatto il giornalista, solo il lecca deretano del potere, potrà mai iniziare ora stammerda?

    Che l’opinione pubblica creda o meno alla propaganda pro Ucraina è del tutto irrilevante ormai, moriranno da coglioni quali sono vissuti, non senza prima aver preso quasi tutti in Europa delle tranvate sulle gengive epiche da parte della Russia, che, fatevene una ragione ora o mai più, non mollerà mai questa guerra fino a che il paradigma attuale non crolla di schianto. L’Ucraina è solo l’inizio, rassegnatevi.
    Lo scenario geopolitico e demografico mondiale sta per cambiare radicalmente, niente sarà mai più come prima a breve. Era ora!!!

  2. In una apparizione, nn mi ricordo dove… Si è presentato con una maglietta gialla e la giacca blu. Inutile dirvi di che colori sono.
    A volte sono gli aspetti esteriori, volutamente in mostra, che ti dicono tanto su quello che volutamente pensa
    Un nuovo M5S…. Del resto questi hanno fatto scuola.

    1. Una volta quando? Se lanci accuse, sii almeno preciso, e se non ricordi o sei confuso, non sarebbe molto meglio tacere? Magari la maglietta era beige e a te e’ sembrata gialla? Ancora da prima che cominciasse questa guerra, Toscano, come tutti gli altri del gruppo ISP, ha sempre denunciato le azioni criminali dell’esercito ucraino in Donbass (dove la guerra dura ormai da quasi 9 anni) e ha trasmesso ampiamente su Visione TV i numerosi reportage di Giorgio Bianchi dalla zona.

      1. caro Dino,Toscano,come te,ha scaricato il nazi pass,quindi muti dovete stare. cosa non ti è chiaro?

      2. “ha scaricato il nazi pass,quindi muti dovete stare. cosa non ti è chiaro?”

        Da quando è un delitto scaricare il green pass, specie per necessità lavorative, magari per tramite tamponi ??

  3. Nazi sarai tu, se ti permetti di dire agli altri di stare muti. Dovresti imparare a non dare per scontata la tua opinione e a non scambiarla per fatto asserito prima di aprire la fogna ed emettere spazzatura. Io non ho mai ne’ scaricato nessun gp come non lo hanno fatto milioni di altre persone, e sai bene che e’ stato un sacrificio. Ti e’ chiaro?

  4. Sta di fatto che Vespa è una vergogna nazionale, e deve pagare anche lui per le vittime che ha contribuito a far morire.
    Noi non dimentichiamo, chiaro? E il nostro non è odio, ma senso di giustizia.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.