Torino, pesante contestazione contro il Governo: dalla folla cori e insulti contro Draghi (VIDEO)

Condividi su:

Pesante contestazione contro il premier Draghi a Torino. Domani al telegiornale metteranno video senza audio e diranno che la folla era lì per acclamare il premier“, scommette Sabrina su Twitter. Il premier Mario Draghi, giunto a Palazzo civico, alle 15 per firmare il Patto per Torino. In occasione della visita del premier, in città sin dalla mattinata sono iniziate molteplici proteste. Di fronte al Comune, in piazza Palazzo di Città, e di fronte alla Regione Piemonte, in Piazza Castello, sono arrivati, secondo La Stampa, non vaccinati ed euroscettici letteralmente infuriati contro il presidente del consiglio.

Condividi su:

26 thoughts on “Torino, pesante contestazione contro il Governo: dalla folla cori e insulti contro Draghi (VIDEO)

  1. E adesso andiamo a prendere quelle merdacce di giornalisti venduti e ruffiani, oltre a criminali falsi e spergiuri !
    Con le loro menzogne hanno ucciso migliaia di persone convincendoli con il terrore ad inocularsi!
    \Sono delle merde indegne di lavorare e vanno messi al gabbio a vita !
    adesso stanno cercando di convincerci chi i nazisti Ukraini sono buoni e che i laboratori Biologici servono a fare marmellata!
    il peggior criminale e quello che cambia o ammazza la verita !

    1. Ti sbagli, era (s)governatore di BanKitaGlia quando è successo il craCK del Monte dei Paschi di Siena…chissà quanto ha ben vigilato prima di un danno da 3.000 miliardi circa… un capolavoro proprio; magari lo stesso che ha intenzione di fare con l’itaGlia , tout court ?

  2. Il popolo vuole essere indipendente e liberarsi di questo massone di merda mandato dal deep state americano, vile affarista e bancario infame e malefico, teleguidato dalla cia, ma come cazzo dobbiamo fare?
    lo dobbiamo uccidere? con quali armi? in quale modo? sto pezzo di merda va in giro con 300 uomini di scorta, cecchini suoi tetti, droni di controllo, lo sa anche lui che è una merda secca e quindi si fa proteggere.
    lo denunciamo? ci si fa una risata sopra sto signore con queste farfuglie, ha messo amici suoi alla corte costituzionale come amato.
    Non ci fanno votare, non si levano dai coglioni, questo popolo è abitato da zombie che nonostante le evidenze dorme, nel 2018 circa il 60% degli italiani ha votato per uscire dall’euro e cambiare le cose (m5stelle o merde vedete voi, lega del traditore e meloni), ma questi delinquenti nulla facenti fanno il gioco di sto verme e degli americani – europa, si cacano sotto perchè sono dei vigliacchi e quindi fanno gli zerbini al potere (che cazz iene frega della povera gente?), a partire da beppe grillo (lui ed il figlio violentatore debbono finire in galera insieme a giornalisti e presentatori tv).
    cosa vuole il vile affarista? – mandare gambe all’aria l’italia ed il popolo italiano per poi far venire gli amici suoi a fare compere nel nostro paese, che purtroppo i nostri avi hanno lasciato bello e appetibile a questi demoni, guidati da satana in persona.
    bisogna che gli stati levino il potere a certe famiglie (sapete tutti quali sono), hanno censurato il presidente dell’america trump, deposto il vero papa, gente maledetta, massoni, ermafroditi, che shifano i popoli, quelli dovrebbero essere impiccati senza nessuna pietà.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.