Taormina: “Zelensky non vuole arrendersi. Se l’Italia continua a finanziarlo, fa una brutta fine”

Condividi su:

L’avv. Taormina su Twitter: “Mi ha molto impressionato la posizione di Zelensky all’incontro con Erdogan e Guterres. Ha detto che la guerra deve andare avanti fino a totale ritiro della Russia, cioè mai. E noi dobbiamo finanziare questa intransigenza? Dobbiamo crepare con lui? E’ solo una domanda la mia“.

Condividi su:

5 thoughts on “Taormina: “Zelensky non vuole arrendersi. Se l’Italia continua a finanziarlo, fa una brutta fine”

  1. Concordo. Draghi fa schifo. È un vile affarista bugiardo e sta affossando pure la Sardegna… Già non avevamo nulla così, ma ora… Gli ucraini non sono dei santi e questo Zelekoso nemmeno mi piace, ho visto un suo vecchio video dove ballava, era davvero grezzo e volgare, e anche in quel film boh, un attore in pratica, eppure ad alcuni gay piace. Boh. Mi pare francamente inspiegabile… L’ho letto su un blog gay. Mentre Putin non mi fa impazzire, ha uno sguardo troppo austero e non sembra una persona molto seria ma almeno ha mantenuto una sua dignità. (Anche se ho un’amica che avette un incontro ravvicinato con un russo e non si rivelò essere per nulla serio). Comunque io odio le guerre, ce ne sono state tante che sono passate completamente in sordina e non propendo per nessuna parte. Sono come una regione che non tifa né per l’uno né per l’altro… Sono la terra di mezzo.😂 Me ne tengo fuori. Tuttavia Draghi si è messo in mezzo e ci sta trascinando in qualcosa di molto brutto, in una crisi economica enorme senza precedenti, in un baratro che si traduce in rincari pazzeschi e mancanza delle materie prime… Invece le due parti coinvolte avrebbero dovuto discuterne e magari giungere ad un accordo. Ma è vero poi che alcuni ucraini sono nazisti? Io credo proprio di sì… Di certo abbiamo visto che sono dei cosiddetti novax, eppure loro non vengono discriminati né obbligati e nemmeno insultati ma capiti. Addirittura si rifiutavano pure di farsi fare il tampone ma i tele-idioti espertoni zanzarologi li capivano… Ma vaffancul0, va… Che presa per i fondelli… Io invece discriminata da sana e giovane ed ero già immune da sempre. Non va assolutamente bene la disparità di trattamento. Inoltre i covidioti lobotomizzati non sono mai stati nazionalisti ma bensì ucretini, ecco, quello sì e tanto… Non sono nemmeno esattamente coerenti, eh. Mica discriminano profughi e immigrati, anzi… Magari altrove non sono fissati perché nei paesi con più benessere pensano ad obbligare ai cacchini sperimentali, parlano di covid, contagi, greencazz, ecc, dopo più di 2 anni, mentre dove vi sono problemi seri non ci pensano, ad esempio in posti come India, Africa, Ucraina, Romania, ecc, non sono covidioti come qui… Mentre in Italia, bèh, molte persone sono BEEEEHllamente covidiote. Pure in America sono meglio riguardo questo senso… Ma anche in Europa, ovvero in Spagna e Francia si sono finalmente svegliati… Mentre l’Inghilterra alza timidamente la testa, (altrimenti gli cade la 👑) e pubblica studi scientifici che riguardano i cacchini sperimentali e muovono dei dubbi per quanto riguarda l’efficacia. Forse, comunque, sarò contenta quando nessuno andrà più a farsi cacchinare. Oppure tutt’al più posso capire i fragili e gli anziani malati… Ps: i dati di Haiti smentiscono i covidioti. La covid-19 non è un virus mortale ma para-influenzale ed è scemato da solo. No, non ci hanno salvati loro. Qualcuno non può smentire questi coglioni? Grz.

  2. Quando quel finocchietto finto etero che suona il piano col pisello definito ” presidente ucraino” schiatta è sempre troppo tardi.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.