Taormina al Governo: “Green Pass incostituzionale. Va abolito perché viola il diritto alla vita”

Condividi su:

L’avvocato Carlo Taormina si scaglia ancora una volta pesantemente contro il Green Pass, misura liberticida e discriminatoria voluta dal Governo Draghi, scrivendo su Twitter: “Capite che chi non è pagato perché non può lavorare non avendo il Green pass, arriverà a morire di fame e a far morire di fame coniuge e figli? Vi pare compatibile col diritto alla vita, al di là persino dei diritti inviolabili di libertà e al lavoro garantiti dalla Costituzione?.

Condividi su:

23 thoughts on “Taormina al Governo: “Green Pass incostituzionale. Va abolito perché viola il diritto alla vita”

  1. La Sig.ra Draghi – di tutti i bambini italiani i cui genitori perdono il lavoro -.NON importa nulla. LEI VUOLE VEDERE MORIRE DI FAME CENTINAIA DI BAMBINI ITALIANI, non ha nessun pudore.

    Che persona malvagia.

  2. Infatti, e’ diventata questione di vita o di morte. Perche’ questa e’ una guerra, la terza guerra mondiale. Dell’1% contro l’umanita’.

  3. Taormina ha totalmente ragione! E’ evidente che il green pass è il più mostruoso e incostituzionale strumento di discriminazione, a livello dei regimi nazi-fascisti, o della DDR, o del Sudafrica dell’apartheid. E mai nessuna legge finora era arrivata a RICATTARE i lavoratori fino ad arrivare a privarli del lavoro, cioè della vita, per cercare di obbligarli ad iniettarsi farmaci pericolosi. Semmai quello che indigna è che solo pochi avvocati, e qualche magistrato – soprattutto quelli a riposo – lo hanno detto in Italia. Ma la magistratura dov’è? Possibile che nessun Pm finora sia voluto intervenire per fermare questa deriva criminale di questo governo???? Eppure le leggi ci sono, perché fanno finta di nulla????

    1. @Albert2021 ECCO LA RISPOSTA DELL’AVVOCATO INTERNAZIONALE REINER FUELLMICH ALLA TUA DOMANDA

      Min (1:25:04) “The question is: “What can we do to accelerate court proceedings?” “How can we make the courts actually do their business, and not just simply sit on all hose file lawsuits and not do a thing?”
      Is there any hopeful answer to that, Reiner?”

      Min (1:25:21) 2In reality, there is not much you can do. You cannot pressure a court into becoming active. What you can do, in order to get a quick decision (and hoping that it is going to be one in your favour), is to move for … a temporary restraining order. That is what our colleague Thomas did when he found out (through a whistle-blower) that the numbers of deaths after vaccinations… the numbers that were given to us – by the Media – were not the true numbers. And this is only one system.”

      Min (1:26:02) “So, we are now talking about … probably at least a half a million people who died after getting the shots in the US alone. It is probably more than that. We spoke to Dr. Zalenko, we spoke to Dr. Artis today – and they are all in agreement as far as that concerns.”

      Min (1:26:22) “So, that should push the courts of law to act faster. However, there is a … I think this is, this is a universal truth: anywhere in the world – when it comes to the judiciary – the judiciary will never go ahead. We’re going have to get the population to take the first step. We’re going to have to get the population to understand what this is about: this is about genocide. This is about eugenics and genocide. Once they understand that, they are going to rise up. And that is then finally going to turn the tide in the courts of law,as well.”

      Min (1:27:00) “That is why I am saying: we can’t rely on the courts of law. We can look at some of them. Like for example, the Indian courts of law. The Indian judicial system seems to be working. But other than that, it is up to us. We cannot sit back and wait for the courts of law to solve this. Each and every-one of us has to do something, has to go out, talk to people and educate the people. Try to expose everything that we know about. – Everything that we learn in the Corona Committee, for example. Or, that you learn through your work – it has to be exposed.

      THAT IS WHEN PEOPLE START TO LISTEN. That is when they BEGIN TO ASK QUESTIONS. And that is the first step – and they cannot return. That is taking the red pill, so to speak.

      https://tube.doctors4covidethics.org/videos/watch/ae4cb475-982b-4c77-bbfc-1d7e092c9228

      1. Ho scritto una traduzione … ma il sistema non la pubblica. Come mai?

      2. T R A D U Z I O N E (nuovo tentativo di pubblicazione).

        Min (1:25:04) “La domanda è: “Che cosa possiamo fare per accelerare i procedimenti giudiziari?” “Come possiamo fare in modo che i tribunali facciano davvero quello che devono fare, e non semplicemente sedersi su tutte le cause legali e non fare nulla?”

        C’è una risposta che dia speranza, Reiner?»

        Min (1:25:21) “In realtà non c’è molto che possa essere fatto. Non puoi esercitare pressioni su un tribunale affinché si attivi. Quello che puoi fare, al fine di ottenere una decisione rapida (e sperando che sia a tuo favore), è muoverti per … un ordine restrittivo temporaneo. È quello che ha fatto il nostro collega Thomas, quando ha scoperto (attraverso un informatore) che i numeri dei decessi dopo le vaccinazioni… i numeri che ci sono stati dati – dai media – non erano i numeri veri. E questo è solo un sistema”.

        https://tube.doctors4covidethics.org/videos/watch/ae4cb475-982b-4c77-bbfc-1d7e092c9228

      3. T R A D U Z I O N E (continua)

        Min (1:26:02) “Quindi, ora stiamo parlando di … probabilmente almeno mezzo milione di persone che sono morte dopo essersi fatte fare la “punturina” negli Stati Uniti. Probabilmente sono molte di più. Abbiamo parlato con il dott. Zalenko, abbiamo parlato con il dott. Artis oggi e sono tutti d’accordo su questo”.

        Min (1:26:22) “Quindi, il TRO (Temporary Restraining Order) dovrebbe spingere i tribunali ad agire più velocemente. Tuttavia, c’è un… penso che sia, questa è una verità universale: ovunque nel mondo – quando si tratta di magistratura – la magistratura non andrà mai avanti. Dovremo convincere la popolazione a fare il primo passo. Dovremo far capire alla popolazione di cosa si tratta: si tratta di genocidio.

        SI TRATTA DI EUGENETICA e di GENOCIDIO. Una volta che lo capiranno, insorgeranno. E questo finalmente cambierà le sorti anche nei tribunali”.

        https://tube.doctors4covidethics.org/videos/watch/ae4cb475-982b-4c77-bbfc-1d7e092c9228

      4. T R A D U Z I O N E

        Min (1:27:00) “Ecco perché dico che NON possiamo fare affidamento sui tribunali. Possiamo fare riferimento ad alcuni. Come, ad esempio, i tribunali indiani. Il sistema giudiziario indiano pare funzionare. Ma a parte questo, DIPENDE DA NOI.

        Non possiamo sederci e aspettare che i tribunali risolvano questo problema. OGNUNO DI NOI DEVE FARE QUALCOSA: deve uscire, parlare con la gente ed educare la gente. Cercare di dire tutto ciò che sappiamo. – Tutto ciò che apprendiamo nel Comitato Corona, per esempio (NDT nota del traduttore: parla della Germania, ovviamente).

        Oppure, tutto quello che impari attraverso il tuo lavoro, ecco quello lo devi rendere noto.

        IN QUESTO MODO LE PERSONE INIZIANO AD ASCOLTARE. È allora che COMINCIANO A FARE DOMANDE. E questo è il primo passo – e non possono tornare indietro.

        Questo significa prendere la pillola rossa, per così dire”.

        https://tube.doctors4covidethics.org/videos/watch/ae4cb475-982b-4c77-bbfc-1d7e092c9228

      5. PILLOLA ROSSA, PILLOLA BLU: I due termini – usati nel film Matrix (1999) – sono diventate metafore per indicare:

        a) PILLOLA ROSSA —–> una scomoda verità,
        B) PILLOLA BLU —–> una rassicurante bugia.

      6. OGNUNO DI NOI DEVE FARE QUALCOSA: —-> TU CHE COSA STAI FACENDO?

        Ringrazio la Redazione e chi gestisce questo spazio, perché mi ha consentito di fare qualcosa. Infatti, è dall’estate 2021 che metto a disposizione dei lettori quello che so, E QUELLO CHE – di volta in volta – sto scoprendo sul tema “COVID-19”. Anche facendo lo sforzo (non trascurabile) di tradurre dalla lingua inglese in italiano. Sto perdendo tantissimo tempo, nessuno mi paga, ma lo faccio volentieri se serve per aiutare gli altri.

        Cerco anche di avvisare le persone che conosco: ma quelle che hanno fatto il “vaccino” sono persone diverse. Difficile trovare un’intesa con loro, come nel passato. LO SCHEMA DEL “VACCINO” è davvero diabolico, non sappiamo ancora tutto, a mio avviso. E le mie conclusioni sono le stesse delle persone non vaccinate che parlano con terzi (magari anche con i propri parenti, i nipoti, ad esempio): —-> anche loro mi dicono che hanno sentito alzarsi un “muro”. Il dialogo si è interrotto: i nipoti li accusano di non voler adempiere a un “dovere morale” scegliendo di non farsi “vaccinare”.

        IL DOTTOR MORTE HA ELABORATO UN PIANO DIABOLICO. —-> NON SAPPIAMO CHE COSA CI SIA NEL SIERO MAGICO.

        https://tube.doctors4covidethics.org/videos/watch/ae4cb475-982b-4c77-bbfc-1d7e092c9228

  4. @Anonimo Ciò che l’avv. Fuellmich dice è troppo generico, perché ogni Paese ha diverse legislazioni, diverse Costituzioni, procedure diverse di iniziare l’azione penale. Inoltre NON E’ VERO che i Tribunali non si sono mossi, perché in Spagna sono stati proprio i giudici a demolire il green pass, e negli USA la Corte d’appello federale di New Orleans ha bloccato l’ordine di Biden di vaccinare nelle aziende sopra i 100 dipendenti. Ma anche altri Tribunali si stanno muovendo.
    Inoltre io – che conosco piuttosto bene il sistema giudiziario italiano – ti dico che in realtà in Italia ci sarebbero tutti i presupposti perché i Pm si attivino SUBITO, prima di tutto per reprimere la vergogna del RICATTO di Draghi, fino al punto di privare del lavoro – cioè della vita – chi non vuole farsi inoculare farmaci pericolosi.
    Però ti prego di leggere bene ciò che sto per scriverti, perché mi è stato chiaro proprio oggi, leggendo un articolo sulla Verità di Belpietro.
    PERCHE’ MOLTI ITALIANI SONO CONVINTI CHE SIA GIUSTO FORZARE LA GENTE A FARSI “VACCINARE”?
    La risposta è semplice: loro pensano che i “vaccini” siano efficaci, e siano il mezzo più valido per fare finire l’emergenza. Ma basterebbe esibire un solo dato: QUELLO DELL’INDIA, dove appena il 26% della popolazione è stato vaccinato, su un’enorme popolazione di 1,4 miliardi di abitanti. Eppure l’India – in 2 anni di covid – ha avuto solo 3 morti ogni 10.000 abitanti (anche perché loro somministrano kit di ivermectina ai sintomatici, quindi curano bene i primi sintomi). Mentre Israele, Islanda, Cile, Italia, Sudafrica, ecc. che hanno il record di dosi e vaccinati, hanno percentuali molto più alte di morti da covid rispetto all’India e altri Stati con pochi vaccinati e pochissimi morti.
    Questo è il primo discorso che andrebbe fatto alla gente: QUEI “VACCINI” NON SONO EFFICACI!
    Dopo di che si dovrebbe parlare dei RISCHI (altrimenti uno passa per fifone egoista).
    Il rischio di morte per covid è bassissimo per i sani, mentre il rischio di MIOCARDITI, INFARTI, ICTUS, PARESI, ECC., è molto più alto quindi insistere con questa ossessione vaccinale è CRIMINALE! E per i crimini devono agire i magistrati. Quindi è anche ora di finirla con questi avvocati che nemmeno sanno fare il loro lavoro, e non hanno le palle per richiamare i magistrati ai loro obblighi! No! I giudici devono bloccare i politici che stanno violando le leggi e le Costituzioni!

    1. @Albert 2021

      “Un magistrato della Procura generale presso la Corte d’Appello di Venezia è stato sospeso dal servizio per non essersi vaccinato e non volersi sottoporre al tampone, quindi è senza Green pass.

      Non si tratta – scrivono i quotidiani locali – dell’unico magistrato in veneto a non essersi sottoposto alla vaccinazione, ma gli altri suoi colleghi comunque effettuano il tampone per potersi recare in ufficio. Anche il personale di cancelleria e altri dipendenti non vaccinati, ma con il Green pass, sono comunque in servizio”.

      https://www.repubblica.it/cronaca/2021/11/14/news/venezia_magistrato_no_pass_sospeso_dal_servizio-326339910/?ref=RHTP-VS-I270681067-P19-S14-T1

    2. @Albert 2021 LO DICI TU A MONTESANO CHE I “VACCINI” NON PROTEGGONO?

      DATO CHE SONO UNA BIOWEAPON.—-> UN’ARMA BIOLOGICA.

      “Il futuro è creare una nuova forza che ci rappresenti” ha aggiunto Montesano. In tema vaccini l’attore ha detto che “proteggono ma non immunizzano” e ha lanciato lo slogan, poi intonato dalla piazza, “giù le mani dai bambini”.

      https://roma.repubblica.it/cronaca/2021/10/23/news/no_green_pass_la_manifestazione_al_circo_massimo-323466300/?ref=drla-3

  5. @Albert 2021 Non pensi che si debba far partire una class action, per far attivare i giudici? Oppure stai dicendo che la Magistratura dovrebbe sollevare – ad esempio – la questione di legittimità costituzionale del green pass d’ufficio?

    Io reputo valido quello che dice l’avvocato Fuellmich. Se aspettiamo che si metta in moto la macchina giudiziaria, da sola, campa cavallo. Mi sembra di capire che in ambito penale, in Italia, tutto debba partire da una denuncia … poi non è detto che venga “lavorata”, o “lavorata” subito dai magistrati. Questo a differenza di quanto avviene, invece, in ambito civile.

    Sono informazioni corrette?

  6. @Anonimo No! Mi sembri alquanto disinformato. Ad agosto l’avv. Trisciuoglio aveva presentato un’articolata denuncia, per una quantità di reati contro Draghi, Conte e Speranza, a TUTTE LE 140 PROCURE, e 100 di quelle Procure avevano subito avviato indagini, iscrivendo i denunciati nel modello 21. https://certastampa.it/controcorrente/46147-controcorrente-ecco-perche-abbiamo-denunciato-il-governo.html
    E prima di Trisciuoglio anche l’avv. Taormina aveva presentato denunce contro Conte e Speranza. Ed oltre a loro anche il dr. Angelo Giorgianni (magistrato di Corte d’appello) aveva denunciato Draghi e Speranza al Tribunale dell’Aja, per crimini contro l’umanità, e la denuncia era stata presa in carico e avviate indagini. Quindi lascia perdere le class action, o la Corte costituzionale. Se Draghi ricatta milioni di lavoratori, pur di farli vaccinare e forza, questa è ESTORSIONE oppure CONCUSSIONE, e i Pm devono SUBITO agire e impedire che il reato venga ulteriormente consumato. Ma per favore, cerca di non fare confusione, con tutte queste informazioni caotiche che dai. Non mi importa nulla delle class action e di Montesano. Qui stiamo parlando di REATI gravissimi, che dovrebbero già essere stati perseguiti. E se invece ci sono Pm che mettono i fascicoli nei cassetti, perché non se la sentono di andare contro il blocco mediatico a favore dei sieri magici, allora cambino mestiere!

    1. “Se Draghi ricatta milioni di lavoratori, pur di farli vaccinare e forza, questa è ESTORSIONE oppure CONCUSSIONE, e i Pm devono SUBITO agire e impedire che il reato venga ulteriormente consumato”.

      —–> Se i vaccini sono un’arma biologica, allora il reato è sterminio premeditato, genocidio, crimini contro l’umanità, violazione del Codice di Norimberga.

      A mio avviso ai magistrati manca questo tassello, mancano le prove che l’avvocato Reiner Fuellmich si è procurato anche con la testimonianza giurata (sworn affidavit) del Dr. Robert Malone, e del dr. David Martin, tra gli altri. —> A mio avviso, serve che l’Italia rientri tra queste nazioni (UK,Slovakia, France and the Czech Republic).

      https://theexpose.uk/wp-content/uploads/2021/09/We-For-Humanity-letter-to-ICC-20.9.2021.pdf

      1. @Albert 2021 QUALE AVVOCATO ITALIANO PENSI POSSA ESSERE INTERESSATO?

        https://theexpose.uk/2021/09/26/holocaust-survivors-dr-fleming-prof-motagnier-icc-genocide-crimes-against-humanity/

        “A new press release published on the 17th August, which can be viewed here, confirms that the pair have received sworn affidavits from leading experts including research scientist and nuclear cardiologist Dr Richard M. Fleming, the Nobel Laureate virologist Professor Luc A. Montagnier, and Dr Kevin W. McCairn, a neuroscientist and expert on neurological disease”.

      2. Per l’obbligo vaccinale dei sanitari le prove dell’incostituzionalita’ c’erano gia’. Bastava che il magistrato si fosse andato a leggere l’autorizzazione alla commercializzazione dell’Aifa. Cosi all’incirca recita: Per confermare efficacia e sicurezza dovranno presentare, i produttori dei vaccini, entro dicembre 2023 uno studio clinico in doppio cieco vs placebo.
        Quindi, se la lingua italiana e’ ancora valida, significa che non c’e’ certezza della efficacia e soprattutto della sicurezza. Poi il magistrato ben pagato si sarebbe dovuto leggere la sentenza CC 307 del 1990 riguardante un ricorso per la vaccinazione antipolio. Si afferma nella sentenza il seguente concetto: Qualora per un trattamento sanitario non si possono escludere effetti avversi gravi irreversibili o decessi allora la salute del singolo non potra’ essere mai sacrificata in nome di quella collettiva perche’ la prima prevale sempre sulla seconda se puo’ portare grave danno al singolo. Ne consegue che in tale caso la vaccinazione non puo’ essere obbligatoria ma solo una libera scelta.
        Come giustamente e’ stato detto molti magistrati hanno sbagliato mestiere. Dovevano fare gli impiegati passacarte. Tanto vale abolirla questa magistratura ed avvalersi di tribunali popolari eletti periodicamente e ad azione rapida.

      3. @Rolando

        I magistrati inadempienti saranno anche loro giudicati da Norimberga 2, già in atto in Europa. Nessuno è immune dall’aver inflitto il male. NESSUNO. Non lo sono stati i medici, gli infermieri, gli insegnanti che hanno ubbidito ai ordini dei nazisti nei campi di concentramento. PAGHERANNO TUTTO CARISSIMO, E CON LORO I LORO FAMILIARI.

        Se ai magistrati non importa delle conseguenze, sono tutti fatti loro.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.