Tacconi diceva: “Lasciare a casa e senza stipendio i calciatori che rifiutano l’iniezione” (FOTO)

Condividi su:

ALESSANDRIA – Stefano Tacconi è ricoverato da questa mattina per ischemia all’ospedale di Alessandria, in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia, in seguito ad un malore accusato ad Asti, dove era ospite delle Giornate delle Figurine. Apprensione per l’ex portiere della Juventus e della Nazionale italiana. Si attendono ora nuovi aggiornamenti sulle sue condizioni di salute e la speranza è che possa guarire e tornare in forma al più presto.

Così si esprimeva pochi mesi fa contro i calciatori che non si sono voluti sottoporre al siero sperimentale: chissà se quando guarirà cambierà idea: “Ho fatto il vaccino e ne sono orgoglioso. Se devo lavorare in giro per l’Europa è giusto che faccia il vaccino. I giocatori sono obbligati a farsi il vaccino, tutti, nessuno deve dire che non vuole fare il vaccino. Se non lo vuoi fare non devi avere lo stipendio, io credo che se non ti vaccini devi stare a casa senza stipendio, credo sia giusto”. Lo ha riportato il sito Tribuna.com.

Condividi su:

8 thoughts on “Tacconi diceva: “Lasciare a casa e senza stipendio i calciatori che rifiutano l’iniezione” (FOTO)

  1. Così come è sacrosanto che un covidiota sia ora in terapia intensiva!
    Ti auguro una pronta “ ripresa”( niente guarigione dall’ischemia, ahimè..). Almeno quanto basta per porgere il braccio , che è pronta la 4 dose !!!!

    1. A spese sue però dovrebbe stare in terapia intensiva, e senza rubare il posto a chi non se la va a cercare, che se uno ha bisogno del posto in T.I. magari non trova il posto per colpa di questi che si sono vaccinati volontariamente…P.S. a spese sue anche tutti gli esami/medicinali/terapie/visite che ci toccherà pagargli per i prossimi 30 anni.

  2. Questi non hanno speranza di morte,
    e la lor cieca vita è tanto bassa,
    che ‘nvidïosi son d’ogne altra sorte.

    Fama di loro il mondo esser non lassa;
    misericordia e giustizia li sdegna:
    non ragioniam di lor, ma guarda e passa.

  3. Il sistema sanitario nazionale collasserà, grazie a persone che non hanno usato la ragione. Era più bravo Parenzo e Cecchi Paone che Luc Montagner.

  4. faceva cagare anche come portiere…..e il cervello non gli ha mai funzionato! ma perché la gente ascolta un ignorante come questo?

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.