Stroncato da infarto a 22 anni. Famiglia denuncia: “Vogliamo sapere se è stato il vaccino”

Condividi!


SALERNO – Un esposto-denuncia per chiedere chiarezza sulla morte di Danilo D’Argenio, il giovane stroncato da un arresto cardiaco mentre stava partecipando da invitato ad un matrimonio, a Capaccio Paestum. A consegnare il documento alle forze dell’ordine, la famiglia, tramite il proprio legale, come riporta Infocilento.

I familiari vogliono accertare eventuali responsabilità o ritardi nelle operazioni di primo soccorso della struttura alberghiera e verificare eventuali connessioni del malore con la somministrazione del vaccino a cui si era sottoposto il 22enne. www.salernotoday.it

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.