Sindacalista: “In un mese si sono contagiati già 1.800 infermieri, regolarmente vaccinati”

Condividi!

“I dati dell’Istituto Superiore della Sanità sono inconfutabili e non possono passare, pericolosamente, sotto traccia. 1848 operatori sanitari contagiati negli ultimi 30 giorni: numeri preoccupanti, se si pensa che sono trascorsi ben 17 mesi dall’inizio della Pandemia, e il 70% degli italiani, compresi infermieri e medici, sono stati sottoposti alle due dosi di farmaco anti-Covid”.

“Cosa succede? Certo non ci troviamo solo di fronte alla problematica, fin troppo sottovalutata, della non totale efficacia dei vaccini. Lo sapevamo, noi infermieri, quando abbiamo deciso di sottoporci, coscientemente, in massa, alle somministrazioni. Ne erano e ne sono a conoscenza i cittadini. Ma non ci vengano a dire, di fronte all’esplodere delle varianti, che è tutto sotto controllo e che dovevamo aspettarcelo”. Così in una nota stampa Antonio De Palma, presidente Nazionale del Nursing Up.

Ma se ad oggi, 50 infermieri al giorno, quasi tutti vaccinati, si ammalano ancora di Covid, abbiamo diritto a una spiegazione. Vogliamo che sia fatta luce su quanto sta accadendo. Le Direzioni sanitarie italiane chiariscano immediatamente quanto sta accadendo nelle ultime settimane nei loro ospedali. Lo riporta oggi https://calabria7.it.

Condividi!

4 thoughts on “Sindacalista: “In un mese si sono contagiati già 1.800 infermieri, regolarmente vaccinati”

  1. THE SCHOOL OF ROCK

    È arrivato il conto alla rovescia per voi, bugie sui vaccini genici ——> Sentite, lo scandiscono anche i ragazzi con la loro musica rock Questa melodia accompagna TUTTE le proteste pacifiche contro la “punturina” e il green-pass.

    IT’S THE FINAL COUNTDOWN: https://www.youtube.com/watch?v=cbnh5hFKVQ4

  2. Tho un sindacalista che fa il finto tonto e si dice incredulo, dopo tutte le informazioni che abbiamo avuto… ma questo è nulla rispetto a ciò che arriverà…
    Ovvero morti a go go…
    E VOI SIETE STATI ZITTI.

  3. LEGGETE CON ATTENZIONE LE AFFERMAZIONI DEL DR. DAVID E. MARTIN

    Min (46:55) «Because the evidence makes it abundantly clear that THERE HAS BEEN NO EFFORT by any pharmaceutical company to COMBAT THE VIRUS. This is about getting people injected with the known-to-be-harmful S1 spike protein. So, the cover story is that if you get an expression of a spike protein, you are going to have some sort of general syntomatic relief.

    But the fact of the matter is, there has NEVER been an intent to vaccinate a population, as defined by the vaccination universe.»

    Min. (49:55) «Well, here is the sad and sober irony: is that I raised these issues beginning in 2002 (after the anthrax scare). And the tragedy is … we are now sitting in a world where we have hundreds of millions of people who are being injected with a pathogen-stimulating computer sequence, which is being sold under what the Patent Office, what the medical profession, and what the FDA in its own clinical standards would NOT SUGGEST IS A VACCINE.

    BUT BY USING THE TERM, WE ARE NOW ACTUALLY SUBJECTING HUNDREDS OF MILLIONS OF PEOPLE TO WHAT WAS KNOWN TO BE BY 2005 AS A BIOLOGICAL WEAPON.»

    T R A D U Z I O N E

    Min (46:55) «Perché le prove rendono abbondantemente chiaro che non c’è stato ALCUNO SFORZO da parte di nessuna azienda farmaceutica di COMBATTERE IL VIRUS. SI TRATTA DI FAR INIETTARE LA PROTEINA S1 SPIKE NELLE PERSONE, PROTEINA CHE SI SA ESSERE DANNOSA. Quindi, la storia di copertina è che se ti iniettano l’espressione di una proteina spike, avrai una sorta di sollievo sintomatico generale.

    Ma il fatto è che NON c’è mai stata l’intenzione di vaccinare una popolazione, come definita dall’universo della vaccinazione.»

    Min. (49:55) «Ecco, la triste e sobria ironia: avevo sollevato questi problemi a partire dal 2002 (dopo lo spavento legato all’antrace). E la tragedia è che … adesso viviamo in un mondo in cui abbiamo centinaia di milioni di persone a cui viene iniettata una sequenza computerizzata che stimula l’agente patogeno, che viene venduta sotto ciò che l’Ufficio Brevetti, ciò che la professione medica e ciò che la FDA nei propri standard clinici NON suggerirebbe ESSERE UN VACCINO.

    MA USANDO IL TERMINE, ORA STIAMO DI FATTO SOTTOPONENDO CENTINAIA DI MILIONI DI PERSONE A QUELLA CHE NEL 2005 SI SAPEVA ESSERE UN’ARMA BIOLOGICA.»

    https://www.unite4truth.com/post/reiner-fuellmich-david-martin-patent-data-destroys-entire-covid-19-government-narrative-video

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: