Sinagra contro Draghi: “In Italia c’è libertà di stampa e in Russia no? Sei un mentitore seriale”

Condividi su:

di prof. Augusto SinagraMario Draghi con la sua andatura da sportellista bancario, è uomo sicuramente molto modesto ma non lo si può definire tecnicamente cretino. Lo ricordiamo tutti in conferenza stampa quando con quel suo ghigno obliquo che costituisce il suo marchio, diceva: “Non ti vaccini? Ti ammali e muori. Non ti vaccini? Ti ammali e fai morire”. Poi si è scoperto che i noti sieri genici non immunizzano e non impediscono l’insorgere della malattia in forma anche grave. Dopo una serie di oscenità politiche, lo sportellista bancario si è nuovamente prodotto in qualcosa di altrettanto inverosimile e provocatorio.

Ricordiamo tutti la foto in prima pagina sulla Stampa degli effetti devastanti e dei morti civili provocati a Mariupol da un missile sparato dai nazisti ucraini. La Stampa presentava la foto come quella di un missile sparato dai russi sulla Città di Kiev. Ne sono seguite molteplici proteste e tra queste quella dell’Ambasciatore russo a Roma al quale ha ora replicato l’uomo del ghigno dicendo che in Russia non c’è libertà di stampa e in Italia invece sì e si sta meglio.

A parte il fatto che l’Italia è al 47° posto nella classifica internazionale per attendibilità dei suoi mezzi di informazione, vi è che l’uomo del ghigno, mentendo come sempre, vorrebbe accreditare l’idea che propalare consapevolmente il falso sia libertà di stampa. Si impone dunque il dubbio: o è un mistificatore lui oppure pensa che il popolo italiano sia composto da deficienti.

Condividi su:

11 thoughts on “Sinagra contro Draghi: “In Italia c’è libertà di stampa e in Russia no? Sei un mentitore seriale”

  1. Questo signore tanto decantato per i posti occupati nel corso della sua vita….allievo del grande Federico Caffé, presidente della banca d’Italia, della goldman della bce…a me sembra invece un piccolo delinquente …poco intelligente…oltre che di una ipocrisia vomitevole… Scusate ha studiato dai gesuiti sin dalle elementari….Allora serve veramente una riflessione…..

    1. Certamente non è il Migliore del Mondo…lo vediamo in questi giorni di Guerra, poiché si è sciolta la NEVE sono venuti a GALLA … Tanti str/..i. .. BIDEN per esempio ed Altri Compreso gli Insignificanti
      Politicanti di Vari Partiti in Parlamento…,!!!! Quindi MR. DRAGHI FOR PRESIDENT… Si è distinto tra i Migliori sino a che “NON ESSENDO STATO DLETTO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA… Ed
      Ha dovuto trovare altre strade…La vicinanza di BIDEN in questi giorni ha fatto il resto… #BECERO#

  2. Di maiali traditori l’Italia negli ultimi 30 anni ne ha avuti davvero tanti : napolitano, mattarella, renzi, letta grillo, di maio, d’alema, prodi, amato, ciampi, dini, berlusconi, salvini, mario monti e moltissimi altri. Sono centinaia. In pratica tutta la classe politica degli ultimi trent’anni, da sinistra (soprattutto) e destra (comunque abbondantissima). Ma draghi è il peggiore. La definizione di maiale traditore non è nient’affatto sufficiente per lui. Ho visto delle immagini in cui si vede un pupazzo di stoffa a grandezza naturale con su scritto “mario draghi” impiccato ad un albero

  3. Dott. Sinagra, ancora le s’impone dubbio?
    Ormai lo conosce bene questo soggetto dal “ghigno obliquo”, dovrebbe andarci facile!
    Il popolo italiano non è composto di deficienti, termine inteso nel senso dispregiativo della parola.
    Può tuttavia, una sua parte, DEFICĔRE, per CARENZA o INSUFFICIENZA di cultura propriamente scolastica, ma di certo non è IMBECILLE!
    Questo personaggio dal “ghigno obliquo” invece, DA SEMPRE, PER QUELLO CHE HA AFFERMATO E SERIALMENTE CONTINUA A DIRE, è un mistificatore, un impostore, un imbroglione, un ingannatore, un ciarlatano, un seriale bugiardo e un volgare turlupinatore, per il quale termine la TRECCANI chiarisce che il TURLUPINATORE è chi frega la gente, la froda, la gabba, la imbroglia, la infinocchia, l’inganna, l’irretisce, la circuisce, l’accalappia, (e in termine popolare) LA MINCHIONA.
    In definitiva quindi, questo personaggio dal “ghigno obliquo” è assolutamente il MISTIFICATORE citato nel suo intervento, che raggira il prossimo approfittando della sua buona fede, della sua ingenuità o della sua IGNORANZA.

  4. Deve essere condannato all’ergastolo questa faccia da rettile che se si trova davanti Putin si caga addosso.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.