Sinagra al Governo: “Italiani ricattati col vaccino, profughi ucraini no. Qual è il motivo?”

Condividi su:

di prof. Augusto Sinagra – Va bene tutto ma qual è il motivo scriminante che obbliga sotto ricatto i cittadini italiani ad assumere i noti sieri genici, mentre gli eventuali profughi ucraini ne sono esentati, compresi quelli che hanno superato i cinquant’anni di età (e il bello è che il DL 7 gennaio 2022, n. 1, riguarda anche gli stranieri presenti sul territorio nazionale). A sentire l’inverosimile Sottosegretario alla Sanità, il noto Sileri, si è passato dall’“abbraccia a un cinese” all’“abbraccia un ucraino”.

Si domanda: fino a quando gli italiani tollereranno questa continua e ripetuta presa per il culo? Si domanda poi fino a quando certi magistrati daranno applicazione a norme incostituzionali e contrarie al diritto comunitario? Per questi magistrati è così importante il loro tranquillo tran tran quotidiano? Il post su Twitter de Il Sofista:

Condividi su:

13 thoughts on “Sinagra al Governo: “Italiani ricattati col vaccino, profughi ucraini no. Qual è il motivo?”

  1. Si domanda: fino a quando gli italiani tollereranno questa continua e ripetuta presa per il culo? ormai non c’è da sperare nell’intelligenza degli itaGliani (come non ne ho mai avuta). A questo gregge di minus habens basta che gli dai apericena, le partite di calcio, la vacanza e te li compri con due spicci, e poi da brave merdacce corrono sempre in soccorso del vincitore

  2. domanda: fino a quando gli italiani tollereranno questa continua e ripetuta presa per il culo? ormai non c’è da sperare nell’intelligenza degli itaGliani (come non ne ho mai avuta). A questo gregge di minus habens basta che gli dai apericena, le partite di calcio, la vacanza e te li compri con due spicci, e poi da brave merdacce corrono sempre in soccorso del vincitore

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.