Secondo Librandi dovremmo accoppiarci con gli africani per non ammalarci di Covid-19…

Condividi!

Gianfranco Librandi, il deputato di Italia Viva, ospite a La Zanzara di Giuseppe Cruciani, insiste nelle sue assurde teorie razziali: “Gli immigrati africani sono anche più forti di noi. Fatemi vedere un migrante che è in ospedale col Covid. Basta farsi un giro negli ospedali di Saronno o di Varese. Non hanno niente, non vengono neppure contagiati. E questo avviene per una questione genetica. Io, ad esempio, sono calabrese e sono più forte. Io ho fatto il Covid per un solo giorno. I calabresi sono più forti perché geneticamente resistono di più al virus”. Cruciani chiede: “Cioè i meridionali e gli africani hanno un dna per cui resistono di più al Coronavirus?”. E Librandi: “Certo, noi meridionali siamo africani bianchi”. Quindi quale sarebbe la soluzione? Secondo Librandi, dovremmo accoppiarci con gli africani per limitare il rischio di ammalarci di Coronavirus. Lo ha riportato quest’oggi il Fatto Quotidiano.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.