Scienziati smontano vaccini Pfizer e Moderna: “Efficacia soltanto del 25%, non del 95%”

Condividi su:

Secondo il British Medical Journal l’efficacia reale dei vaccini in circolazione non sarebbe intorno al 95%, ma tra il 19% e il 29%. Una delle voci più influenti a livello mondiale per il New York Times, il professor Peter Doshi, associato presso l’Università of Maryland e che si occupa di ricerca sui servizi sanitari farmaceutici, sgancia il missile terra aria. Entrato in possesso dei dati pubblicati da Pfizer e Moderna, Doshi ha notato delle discrepanze che cambiano notevolmente il quadro raccontato finora e anche le dinamiche messe in moto da tutta la comunità scientifica mondiale. […] Semplificando, questo porta ad un’efficacia del vaccino molto minore da quella raccontata finora, “una riduzione del rischio relativo del 19%”, “molto al di sotto della soglia di efficacia del 50% per l’autorizzazione fissata dalle autorità di regolamentazione”. Con questa efficacia l’autorizzazione in emergenza poteva non essere data. L’articolo integrale su Affari Italiani.

Condividi su:

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.