Saviano: “Dio, patria, famiglia sono un crimine. Non sono valori”

Condividi su:

Secondo Roberto Saviano, gli ideali che dovrebbero appartenere ad ogni italiano “Dio, patria, famiglia” sono un crimine, non sono valori. Ecco cosa ha scritto sui social: “Dio, patria, famiglia, slogan in uso prima del fascismo, diventa sintesi della visione di Mussolini. Dio come unica verità, Patria come confine da difendere, Famiglia come monopolio dell’affetto. Dio, Patria e famiglia, così declinati, non sono valori, sono un crimine”. Quindi pure un patriota come Giuseppe Mazzini aveva ideali criminali?

Condividi su:

15 thoughts on “Saviano: “Dio, patria, famiglia sono un crimine. Non sono valori”

  1. Posso serenamente fare a meno degli sproloqui di tal Saviano.
    Per me le sue “ pensate” se le può appendere in cornice nel bagno di casa sua.

  2. Esagerato. Certo che sul Dio degli eserciti, sulla patria dei guerrafondai e sulla famiglia della Chiesa cattolica ha l’ attenuante della provocazione grave.

    1. il Dio degli eserciti … arriva da UR quindi è il maligno
      la chiesa cattolica LO SA
      siamo la proiezione (come in cielo così in terra)
      del male che è in cielo (demiurghi semidei demoni)
      SAVIANO E COMPANY SONO MINIONS
      siamo alle battute finali
      mi sembra che siete un po’ distratti…

  3. Saviano è un servo di Sion e quindi dice le cagate per cui lo pagano profumatamente, perché una famiglia ce l’ha anche lui quindi o è un idiota totale o solo un gran parac**lo.
    Saranno contenti i figli, se ne ha, di sapere che per lui sono crimini e non valori.
    Che schifo di omuncolo.
    Riguardo al resto, per il Dio umanizzato dai credenti non ho il benché minimo interesse, è a loro somiglianza pare quindi di una banalità e una crudeltà che personalmente aborro.
    Un minimo amor patrio, chiamiamolo orgoglio italiano è ora di farselo tornare perché se siamo nella merda è proprio a causa del quotidiano lavaggio del cervello dei sinistri sul dover essere esterofili e anti italiani fino allo sfinimento. Non ci siamo proprio.
    Sulla famiglia appunto doveroso: per me non è sicuramente solo la famiglia tradizionale voluta dai fondamentalisti religiosi, in genere i crimini accadono tutti all’interno di famiglie tradizionali, mai sentito di un uomo gay che ammazza il partner e i figli o idem per la donna gay, per cui il covo di molti mali è effettivamente la famiglia eterosessuale con prototipi maschili peggiori del Neanderthal (ogni giorno notizie di omuncoli etero che ammazzano la compagna o la ex e si suicidano).
    Famiglia per me è anche uno o più umani con gli animali a cui vuole bene e di cui si prende cura, insomma famiglia è dove ci si ama e ci si prende cura gli uni degli altri, in barba a leggi, religioni e convenzioni di ogni sorta.

    1. Mai sentito di un uomo gay che ammazza il partner? Dafne cara, informati meglio. Nei soli Usa di casi di botte/ferimenti/omicidio del partner gay/lesbo se ne contano a migliaia, specie tra gli uomini. Sono persone come tutti, non peggiori, ma neanche migliori. Mi dispiace che per te la famiglia sia una cosa cosi’ negativa, devi aver avuto una brutta esperienza, ma non puoi giudicare solo in base a questa sfortunata esperienza personale. Ci sono milioni di famiglie molto unite, che hanno al loro interno amore, comprensione, sostegno. Qualche lite non manca mai, mica siamo santi, ma gli etero che ammazzano le mogli (o i mariti o i figli) sono un’esigua minoranza rispetto i milioni di persone che vivono in un paese, dire altrimenti non e’ che un’ingiustizia, un pregiudizio (o una scusante?).

      1. Saltare subito alle conclusioni non appena leggete un commento è esercizio di arroganza misto a chiusura mentale.
        No, non ho affatto avuto le pessime esperienze familiari che ti piace pensare, è che io tendo ad ampliare gli orizzonti e non fermarmi alle mie esperienze, appunto.
        Riguardo agli Stati Uniti non fanno testo su nulla, sono un posto assurdo abitato da gente malata mentale e lo dico per conoscenza, conosco bene certi posti essendoci quasi di casa, per cui lì etero o gay poco importa, sono e restano degli sciroccati da reparto psichiatrico e TSO.
        E no, non mi pare proprio che gli omicidi di donne siano una minoranza in tutto il pianeta, proprio no.
        C’è una ripugnante misoginia che serpeggia ovunque nel mondo e va eradicata con tanta educazione e cambiamenti sociali, economici e culturali.

  4. TU sei un crimine di quelli piu’ efferati..e quelli come te. Siete il male, satana!! ma per fortuna manca poco e sarete spazzati via dal BENE come è giusto che sia. Perchè il male non vince MAI sul bene.

    1. È un provocatore… Ma perché gli dovrebbero dare fastidio le persone che credono in Dio, le persone patriote e la famiglia? Non è giusto proteggere la propria terra? E la famiglia come ha detto una utente può avere anche diversi significati, diverse sfaccettature, eh. Se la famiglia di sangue fa cagare, (come la MIA ad esempio che mi sfrutta soltanto), può esistere anche un diverso tipo di famiglia, per me non serve avere un legame di sangue, io posso volere bene anche a un gatto. Non mi pongo veramente limiti. E anche un marito e una moglie mica hanno un qualche legame di sangue, non sono fratelli… Non capisco perché doverci per forza vedere del fascismo… Boh… Non capisco. O per meglio dire, lo capisco ma non lo condivido e genera ulteriore odio e divisione… La malizia è negli occhi dei malpensanti… Forse questo tizio sinistro è un malpensante… Ora i covidioti stanno pure facendo girare il video di un esponente della Lega che si è fatto un video assieme ad una ROM dicendo: “Se non vuoi più vederla allora vota Lega”. Non ho niente contro le ROM ma non sono proprio un esempio di onestà, eh, anzi… Alcune ad esempio rubano, anche in Sardegna… Non capisco perché dover strumentalizzare questa cosa allora, addirittura ho letto insulti a questo uomo della Lega, ecc. Vi sblocco un ricordo: “Non si può entrare nell’angolo rotture della Lidl”. I due dipendenti della Lidl vennero licenziati e dissero che si era trattato di uno scherzo. E aggiunsero che il cibo invenduto veniva portato in discarica, altro che alla Caritas… Non va bene. E poi ci si lamenta di tutta la povertà che c’è? Secondo me non è giusto… Dovrebbero darlo ai clienti ma dicono che non possono… Cazzata. Certo, meglio buttarlo e io sempre con la fame… L’unica cosa che mia madre compra è la pasta burda… Bah…

  5. Il vero crimine e’ che venga dato spazio nei media a qualcuno che ha fatto carriera copiando e plagiando, oltre che dicendo corbellerie in TV.

  6. Lo lascerei ad ascoltarsi la sua musica neomelodica nellla nostra assoluta indifferenza , un cialtrone che si è fatto miliardi con il film Gomorra e puntate a seguire , che insegnano solo violenza e malaffare . Begli esempi educativi ! Parlano solo napoletano , vogliono il revival del regno Borbone , odiano quelli che stanno più su di Bologna .
    Cmq è disegno ampio , lui è lo scaltro portavoce . Vogliono far andare i bambini a scuola appena nati , perché non vengano influenzati dalla famiglia . Klaus Schwab si crede un dio prevedendo di manipolare il genoma umano .
    E la patria dovrebbe essere quella dei mangiabistecche a schiena del resto del mondo , nelle loro scuole e università hanno abolito gli studi classici e imperversa la cancel culture , soprattutto quella che prevede l’annullamento di razze dignitose , dai nativi americani agli afgani .

Rispondi a Arizona, (Esmeralda).👸🏼 Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.