Sant’Antioco, 27enne stroncato da arresto cardiaco nel sonno: addio a Lorenzo Basciu

Condividi su:

SUD SARDEGNA — 27enne trovato morto nel letto. Si tratta di un malore improvviso nel sonno. Disposta l’autopsia. Un dramma e, in parte, un giallo la morte di Lorenzo Basciu, ventisettenne di Sant’Antioco stroncato da un malore improvviso nel sonno. 

Il giovane viveva da tempo in Piemonte per motivi di lavoro. È stata la sorella a dare l’allarme, insospettita dalle mancate risposte di Lorenzo al cellulare. Nella sua abitazione sono riusciti a entrare i vigili del fuoco e i soccorritori del 118. Un decesso legato a un malore, con tanto di arresto cardiaco, quello di Lorenzo Basciu, che porterà la procura di Cuneo ad ordinare l’autopsia.

Condividi su:

6 thoughts on “Sant’Antioco, 27enne stroncato da arresto cardiaco nel sonno: addio a Lorenzo Basciu

  1. Si dice che soffriva di problemi cardiocircolatori, ma non mi meraviglierei per nulla se tali problemi sono iniziati a spuntare dopo essersi fatta la prima dose , o magari li aveva già da prima, e magari il vaccino (o i vaccini) le ha dato il colpo di grazia

    1. Vero, infatti non viene specificato se li aveva sin dalla nascita, da parecchi anni o se a seguito delle inoculazioni anti-Covid. Proveremo ad informarci comunque chiedendo a chi lo conosceva.

  2. La Sardegna che conoscevo e che ho molto amato non esiste più.
    È un covo di paranoici ipervaccinati messi a 90, stronzissimi coi novax senza alcuna speranza di redenzione.
    Se prima era spopolata, presto sarà un’isola deserta e verrà invasa da stranieri di ogni tipo.
    Che destino infame per un popolo che una volta era fiero e indipendente.

  3. Non mi stupisce affatto. Si dà il caso che moltissimi siano degli indeFESSI covidioti… Ma magari potrebbe anche essersi trattato di un fumatore oppure di uno che aveva dei problemi di salute… Chissà… Comunque l’omertà regna sovrana… Certo è che ai giovani la merda liquida non andava assolutamente inoculata… Molti erano pure già immuni naturalmente… Addirittura la menzione d’onore tra i commenti comunque. Ahahah. Ma Gino, io critico i covidioti, soltanto loro, mica tutti i sardi sono SCEMI, eh, ci mancherebbe altro.😂 Mica li conosco tutti… C’è da dire che l’obbligo cacchinale è partito proprio da alcuni sardi che aprirono una raccolta firme su di un noto sito on-line, eh… Raccolta firme che ho ho ostacolato… Il problema è che da me una grandissima parte è completamente cacchinata e quindi sì, sono molto preoccupata e convivo con l’ansia… Anche se alcuni dosati erano davvero molto cattivi e rancorosi… Nonostante si tratti nella stragrande maggioranza dei casi di persone che si pavoneggiano costantemente e continuano ad ergersi a persone superiori sbeffeggiando i cosiddetti novax. Anche poco fa ho sentito la solita sirena dell’ambulanza. Una cosa mai sentita prima. Di certo prima del 2020/21 capitava assai di rado, anzi, io non mi ricordo proprio l’ambulanza che azionava sempre le sirene… E io vivo in un paesino, come ci tengo sempre a ribadire, provincia del sud Sardegna, nell’entroterra sardo… Mia madre poi è addirittura felice perché vorrebbe che schiattassero tutti i covidioti, io invece no… Non vedo poi per quale motivo dovrei gioire della morte altrui… Boh… Anzi, a me queste cose mettono tanta, anzi, tantissima angoscia…🙁Non capisco come facciano ad essere così tranquilli i cacchinati, sanno soltanto dire che le persone sono sono sempre morte. Anche quando MUOIONO i ragazzini cacchinati con più dosi. Boh. Che tristezza…

  4. Confermo quanto detto da Arizona, tale baggianata era partita dal sindaco di Quartu S’Elena, mi ricordo abbastanza bene di questo, dato che lì risiedono i miei genitori.

    La cosa mi rende abbastanza triste, se penso che giusto qualche anno prima (Arizona forse ricorderà anche questo) sempre dalla Sardegna era partita l’iniziativa di una petizione online in senso contrario, ovvero contro l’obbligo vaccinale nelle scuole

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.