Salerno, Raffaele trovato morto sugli scogli: per il 39enne il solito “malore improvviso”

Condividi su:

SALERNO — Trovato morto tra gli scogli del molo do di sottoflutto del porto: si tratta di Raffaele Carratù 39 anni di cui non si avevano notizie da lunedì di Mercato San Severino. Come riporta la Voce di strada, lunedì era uscito con 2 amici per trascorrere qualche ora tra sole e mare nei pressi della Baia. Sarebbero arrivati in spiaggia nella tarda mattinata di lunedì. Raffaele Carratù si sarebbe allontanato, senza poi tornare.

Gli amici si sono allarmati e hanno chiesto aiuto alle forze dell’ordine per avviare le ricerche dell’uomo. La salma è stata trovata ieri riversa tra gli scogli. Stando a quanto è emerso fino a questo momento, non avrebbe segni di violenza addosso. Sono da escludersi le ipotesi di una morte violenta o di un suicidio. Prende quota l’ipotesi di un malore sopraggiunto mentre lo sfortunato 39enne si trovava in acqua a fare il bagno.

Condividi su:

3 thoughts on “Salerno, Raffaele trovato morto sugli scogli: per il 39enne il solito “malore improvviso”

  1. Troppo giovane per morire. Colpa della propaganda covidiota vaccinale. “Magari aveva mangiato troppo. I vaccini non c’entrano nulla. Mio figlio è morto 10 anni fa di MALORE improvviso”. Cit. covIDIOTA. Questi sono i commenti che leggo soventemente sui social. Sciacalli egocentrici che non sono altri. Che giustizia è mai questa? Invocano sempre l’omertà e la censura… Da notare poi che hanno già fatto l’autopsia immaginaria a queste vittime. Però nessuno snocciola bollettini giornalieri. Inoltre i covidioti hanno sempre un figlio morto svariati anni fa, oppure un parente od un conoscente morto di covid-19. Certo, come no. Ci crediamo tutti. Guarda un po’ che casualità. Come se non fosse stato senza speranza ad ucciderli… I covidioti inoltre erano anche quelli che mentivano dicendo che Camilla Canepa fosse malata e prendesse la pillola anticoncezionale, quindi io non gli credo più. I vaccini sperimentali covid-19 fanno male, soprattutto ai giovani sani e forti. Basterebbe guardare Nole il tennista che sta BENE. 🎾 Fine.

  2. Ma come, il governo si dà tanto da fare per infilzarci e poi nessuno si chiede la causa di tutte queste morti improvvise? Che la mano destra non sappia che cosa fa la sinistra vale solo per le opere di carità. Non per gli omicidi.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.