Salerno, 14enne in gravi condizioni 7 giorni dopo il vaccino: colpito da emorragia cerebrale

Condividi!

SALERNO – Il 14enne è in ospedale in gravi condizioni: il compagno di banco organizza una colletta per lui. E raccoglie quasi 4mila euro. Tutta Cava de’ Tirreni è in apprensione per il 14enne colpito da un’emorragia cerebrale. Antonio A.,14 anni da un mese, sta combattendo ormai da una settimana la sua più grande battaglia, quella per la vita. Una settimana fa un malore improvviso, un forte mal di testa, la corsa in ospedale e poi la terribile scoperta. I dolori al capo sabato scorso erano diventati fortissimi ed insopportabili, l’adolescente aveva provato a riposarsi un po’, ma quel forte mal di testa non ne voleva sapere di attenuarsi, e così i familiari hanno allertato il 118 che lo ha subito trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale metelliano.

Qui i sanitari hanno subito capito la gravità del problema e sottoposto il ragazzino ad una tac che purtroppo ha confermato la peggiore delle ipotesi. Antonio aveva un’emorragia cerebrale in atto: immediato il trasferimento al Ruggi di Salerno dove i medici che lo hanno preso in cura gli hanno subito effettuato un drenaggio cerebrale. Le sue condizioni sono stabili ma per i medici la prognosi resta riservata. Solo una settimana prima Antonio aveva ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid ma sia i familiari, sia i medici che lo stanno curando, escludono ogni correlazione. Lo riporta oggi La Città di Salerno.

Condividi!

8 thoughts on “Salerno, 14enne in gravi condizioni 7 giorni dopo il vaccino: colpito da emorragia cerebrale

  1. I familiari escludono ogni correlazione con il vaccino? Massimo rispetto per il loro dolore e per il ragazzo, ma a me questa sembra una posizione ideologica. Sono forse medici? Lo sanno o no che sto veleno porta trombi e malattie ischemiche? C’è scritto sul consenso informato che ha firmato il ragazzo o loro per lui visto che è minorenne. Come fanno ad escluderlo a priori?

  2. Min (32:19) «NON È UNA ROULETTE RUSSA, È PEGGIO. Ma se vuoi farlo, voglio dire… vai pure avanti. MA NON DIRE CHE NON TI ABBIAMO AVVISATO». Firmato Sucharit Bhakdi.

    I genitori non sono preparati, i medici tacciono, chi parla viene licenziato… ma vedrete che il Governo farà presto marcia indietro sui sieri genici. La verità sta per venendo a galla… ne sentiremo delle belle.

    https://www.youtube.com/watch?v=pyPjAfNNA-U

  3. Verra’ un giorno, in cui i criminali che stanno rovinando la vita di tante persone, soprattutto giovani, verranno messi davanti a una corte marziale.

      1. Attenzione. Il Referendum può rivelarsi un boomerang, un suicidio addirittura. La normativa sul green pass è incostituzionale, checché dicano o tacciano costituzionalisti, giudici, ecc. Perché dare legittimità con l’attenzione di un referendum? E’ una norma temporanea fino al 31 dicembre (lo so possono reiterare come hanno sempre fatto, in barba a qualsiasi cosa), perché regalare loro prolungamento e stabilità con un referendum? Una eventuale (e quasi certa) vittoria del NO renderebbe il green pass, da misura provvisoria, a prassi per almeno i prossimi anni.
        Vincendo il NO all’abrogazione del greenpass, questo renderebbe il certificato verde, anche in mancanza di un emergenza conclamata, da strumento provvisorio legato ad uno stato emergenziale, a strumento definitivo da usare per gli anni a venire, fornendo un assist decisivo al governo per proseguire il suo progetto.
        E questo assist deve venire da noi che siamo contrari al green pass?
        Non è solo una mia opinione. Avvocati, giornalisti, scrittori hanno dato questa opinione. Non è il caso di lanciare un referendum su questo. Non firmiamo per questo referendum. Oltretutto I principali quotidiani provax (pro-governo) ne stanno dando pubblicità favorevole, non ci nasce un sospetto? Grazie.

  4. @Dino, ti puoi informare Tu? E poi scrivere una e-mail alla Redazione con le informazioni su come si raccolgono le firme.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: