Sale in auto e muore: medico ucciso da malore a soli 27 anni

Condividi su:

FANO — La portiera dell’auto rimasta aperta. Per troppo tempo. Da lì il sospetto che qualcosa non andasse, ma di certo nessuno si aspettava di trovare quel giovane medico seduto e riverso sul volante. Marco Tiberi aveva 27 anni. Residente a Marotta di Mondolfo, lunedì alle 19 aveva appena terminato il suo turno nell’ambulatorio di Sant’Orso a Fano, dove aveva sostituito dei colleghi in ferie. Giusto il tempo di aprire la portiera e di sedersi, poi la sua vita si è improvvisamente spezzata.

A trovarlo alcuni commercianti della zona. Hanno visto quella portiera aperta, si sono avvicinati e hanno visto Marco ormai esanime. Inutili i tentativi di soccorso da parte del 118. Lo ha scritto VivereFano.com.

Condividi su:

6 thoughts on “Sale in auto e muore: medico ucciso da malore a soli 27 anni

  1. E’ una strage di giovani e anche di molti medici e infermieri, i primi a subire il ricatto vaccinale. Certo, potevano indagare meglio prima di accettare, come hanno fatto altri loro colleghi in tutta Italia, venendo poi sospesi dal lavoro. Ma immagino che i piu’ giovani medici, quelli magari al loro primo incarico e sotto la pressione di tanti colleghi vaccinisti, si sono lasciati sopraffare dalla propaganda e dalla voglia di conservare l’impiego. Umanamente capisco, ma spero che, ora che sono ampiamente noti gli effetti avversi e che sono uscite decine di pubblicazioni scientifiche, gli operatori del settore sanitario rifiutino in massa di continuare con questa farsa mortale, per il bene proprio e di tutti.

  2. Ed è gran speme se ei fu un di quei Baldi di Nova laurea che, per medicar sue finanze, se offriron volentier puncicar di sero mortifero
    magno numero d’umani, senzienti o costretti,
    In filari immani come son buoni in attesa di macello.

  3. In questi mesi, ma,anche prima, notavo che il popolino, crede a qualsiasi balla che gli viene detta.
    Guai a contraddiirli, sono tutti esperti, tanto lo dice la tv e i media.
    Anche oggi che ci sono le votazioni, ho potuto osservare come basti ben poco, x fargli credere tutto.
    Non so se anche voi avete questa impressione, di un popolo talmente ignorante, che alla fine ti mette in dubbio su chi ti sta accanto.
    Prima con i vaccini, poi con qualsiasi altra spudorata balla che i politici, e con i nuovi partiti ci sparano a raffica.

    1. Io lo noto da trent’anni.
      Cambiano le generazioni, l’idiozia resta la stessa.
      Tutta gente che scomparirà a breve, pure l’universo s’è stufato di tutti sti cretini dannosi e inutili.

  4. Speriamo, allora, che spariscano anche tanti individui saccenti e arroganti, non meno dannosi.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.