Russia: “Stati Uniti e Unione Europea stanno spingendo l’Italia al suicidio economico”

Condividi su:

MOSCA, 06 SETTEMBRE – “Roma è spinta al suicidio economico per la frenesia sanzionatoria euro-atlantica”, e il risultato sarà che le imprese italiane saranno “distrutte dai ‘fratelli’ d’Oltreoceano”, poiché le aziende americane oggi “pagano l’elettricità sette volte meno di quelle italiane”. Lo afferma in un post su Telegram la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

Le sanzioni sono diventate uno strumento di concorrenza sleale” contro i produttori italiani, aggiunge Zakharova, secondo la quale “quando le imprese italiane crolleranno, saranno comprate a buon mercato dagli Yankee“. Lo ha riportato La Voce del Trentino.

Condividi su:

13 thoughts on “Russia: “Stati Uniti e Unione Europea stanno spingendo l’Italia al suicidio economico”

  1. Purtroppo, e’ proprio per questo che gli yankee stanno mettendo in ginocchio l’UE e soprttutto l’Italia. Per fare shopping coi supersconti sulle nostre aziende, grandi, medie e piccole. Abbiamo al governo dei nemici acerrimi dell’Italia e del popolo italiano, spero che se ne renda conto la maggior parte di coloro che andranno alle urne. La Meloni, purtroppo, sara’ in combutta con i draghisti. E l’astensione fara’ ancora di piu’ il loro gioco. Gente, votate e votate solo i nuovi partiti antisistema, o ci restera’ solo l’option revolution

      1. Lo so, l’ho appena sentito su Byoblu. Una porcata incredibile. Ma dai nostri nemici lassu’ c’era da aspettarsi questo e altro.

  2. cercatelo su RUMBLE, è fatto bene, soprattutto LE NOTE scritte in calce al video di cui titolo:
    Brave New World | What Is the Connection Between “Brave New World,” “Black Mirror,” Transhumanism, the World Economic Forum and “The Great Reset?”

  3. Draghi ci sta rovinando. E le sanzioni ci stanno affossando ulteriormente. Sta mandando a fancul0 anche la già precaria e morente economia sarda… Su Facebook poi ho commentato un post di uno famoso, ora non ricordo nemmeno chi. Scrivo che Conte piace ai covidioti per il suo bel faccino e che ci ha rinchiusi dentro casa per mesi anche se non c’era un emerito cazzō e tra l’altro molti di noi avevano già un sistema immunitario SANO e un gruppo sanguigno immune predisposto contro i virus. Ed è accaduto quel che temevo, ovvero che la covidiota ha risposto… Un’ansia assurda… Ancora più di prima… Poi cosa stracåzz0 vorrebbe DIRE: “Conte ci ha salvati perché altrimenti saremmo morti. Viva Conte”. Ma viva cosa? E quando mai se fossimo usciti saremmo se molti sono già forti e immuni praticamente da sempre? Sciagurati e ignoranti… Io so cosa vuol dire ma sono stanca, davvero troppo stanca per ribattere, per combattere. Dato che avevo commentato con il profilo di mia madre lei mi ha chiesto: “cosa le rispondo? E io le ho detto di rispondere che ci siamo salvati da soli dato che non siamo anziani malati e lei ha risposto soltanto un sintetico: “Siamo vivi grazie a noi stessi”. Ma mi sono rotta e mia madre pensa soltanto alle case altrove. Io avrei cancellato direttamente il commento e via, tanto… I covidioti sono proprio stupidi e sempliciotti. Inutile discuterci, non è un discorso proficuo né tantomeno costruttivo… Non ti arricchiscono ma dicono soltanto eresie da ignoranti decerebrati… Anche i miei gatti e il mio cane sarebbero capaci di fare ragionamenti decisamente più logici di quelli dei covidioti che sono contorti… Per loro il covid-19 è mortale tanto quanto uno che ti spara con una pistola… È inutile. Sono dei menomati mentali lobotomizzati… Io ci rinuncio…

  4. Tanto la fine nostra è già segnata, che dobbiamo farcene delle ricchezze del paese se spariremo tutti a causa del vaccino? Le lasceremo ai negretti e ai caffellatte?
    Anzi, dovremmo preparare un piano di autodistruzione, in modo che chi ha preparato il piano non goda della refurtiva.

  5. Una cosa dovrebbe essere Chiara… i politici, hanno per quarant’anni operato contro gli italiani. Salvini, Meloni, Berlusconi hanno sempre fatto finta,di essere lopppfinzione.
    Dobbiamo, riprendere in mano l’economia,sbarazzarvo di questi e ritornare ad emettere moneta. Oltre a rivedere tutti gli accordi.

  6. Questo paese è stato distrutto già 80 anni fa, quando è diventato una colonia degli Stati Uniti e poi suddito di Bruxelles.
    Detesto gli italiani, è solo colpa loro, della loro ignavia, della loro totale mancanza di spina dorsale, della loro mentalità clientelare e mafiosa, della loro mancanza di coesione come popolo se tutto questo accade.
    Si sono fatti intortare da illusioni di globalismo, progresso, benessere fasullo, e hanno distrutto la loro storia, la loro identità e il loro orgoglio in cambio di puttanate a favore di sbarchi di perfetti sconosciuti a cui non frega nulla di questo paese e della sua cultura millenaria.

    Degli stranieri ignoranti, più schiavi e remissivi ancora degli italiani si prenderanno questa terra per cui mio nonno è morto.

    Sono d’accordo con Gino per una volta.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.