Rotta balcanica, la sinistra digiuna per impedire i respingimenti dei clandestini

Condividi!

“La Presidente della Sezione ANPI “Città di Udine” partecipa al digiuno a staffetta organizzato dalla Rete DASI FVG per dire no ai respingimenti in quanto tutte le vite valgono”. La reazione di Francesca Totolo sul suo profilo Twitter: “Un bel digiuno per gli italiani in difficoltà economica no?”.

La reazione degli utenti: “Patetica frustrata immatura e fuori dal mondo. Degna di essere cacciata dalla società reale del mondo. Siete la feccia, i leccaculo e la vergogna del mondo”. “Sarebbe ora di tagliare un po’ di fondi alle associazioni inutili”. “Primo: non ce ne potrebbe importare di meno. Secondo: i respingimenti (quando? dove?) non bastano. Bisogna espellere tutti gli irregolari che girano impunemente col foglio di via in saccoccia. Cambiando la legge”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.