Romano (Pd): “Sono molto orgoglioso che mia moglie sia andata a fare il Grande Fratello”

Condividi su:

“Mia moglie Sara Manfuso nella casa del Grande Fratello? Sono molto orgoglioso della scelta che ha fatto, ho sempre ammirato la sua autonomia e la sua indipendenza. L’ho sempre sostenuta in questa scelta, il suo lavoro è televisivo e questa per lei è un’occasione importante”. A parlare è l’ormai ex parlamentare Pd Romano, fresco di mancata rielezione alle recenti politiche, che ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, ha parlato a lungo della permanenza nel reality della sua compagna di vita Sara Manfuso.

Il Grande Fratello “è un programma molto popolare, ultimamente l’ho seguito poco per via della mia campagna elettorale, ma d’ora in poi lo guarderò più spesso. Sara sa che la sostengo anche se non ci possiamo sentire”. Sua moglie non sa ancora della sua mancata rielezione. “Non credo lo abbia saputo ma io ero convinto di non passare, le avevo detto che la mia elezione sarebbe stata complicata”. Al Gf Vip è molto facile che si creino dei flirt. “Ma no, ci mancherebbe, siamo marito e moglie”. Lei andrebbe nella casa a trovare la sua compagna? “C’è la possibilità, prevista dal gioco, di poter entrare ma solo per salutare il familiare che è lì. E a me piacerebbe molto farlo, vorrei almeno vederla da vicino”. È già previsto questo incontro? “No, ma io sarei disponibile, vorrei vederla ma senza partecipare al gioco”.

Condividi su:

20 thoughts on “Romano (Pd): “Sono molto orgoglioso che mia moglie sia andata a fare il Grande Fratello”

    1. di portare, o meno, le corna a questo che gli frega, basta che la moglie venga pagata dal povero silvio (che magari il figliodisilvio una ripassatina gliela darà pure) e romano sarà ancora più orgoglione

  1. Ecco perchè il solo sentirla mi procurava conati di vomito..ora capisco tante cose.. chi si somiglia si piglia!!

  2. Non so chi sia sta tizia ma come moglie di un coglione pagato dagli italioti l’unica occasione di mostrare i suoi talenti è appunto andare a fare la cretina decerebrata e la sciacquetta in una trasmissione per sfigati e casalinghe analfabete.

    Chi si somiglia si piglia, tanto i matrimoni di sta gente durano 3 giorni.

  3. c’è ancora qualcuno
    che NON è stato educato al rispetto altrui
    stavolta max prima nero
    che continua
    a fare
    L’INTEGRALISTA.
    RIBADISCO: il credo, di chiunque
    NON E’ AFFARE DI NESSUNO
    e’ affare esclusivo della persona che “crede”
    O VOGLAIMO TORNARE ALLE PERSECUZIONI?
    LANCIARE BOMBE NEI LUOGHI DI CULTO?
    METTERE PERSONE SULLE CROCI?
    i buffoni che girano
    ben definiti TROLL
    seppur troppo poco definirli troll
    SONO ESCLUSIVAMENTE CAFONI
    E NESSUNA GIUSTA EDUCAZIONE HANNO RICEVUTO
    IL RISPETTO NON LO CONOSCONO
    E L’UNICA COSA CHE SANNO FARE
    E’ LO SFOTTO’
    insomma
    LA CREMA DELL’ITALIA
    ALTRIMENTI NON SAREMO- AL PUNTO DI NON RITORNO
    GRANDEMENTE
    IGNORATI
    CONTINUATE A RANTOLARE NELLA VOSTRA IMMENSA IGNORANZA
    totalmente privi di sapere o cultura
    totalmente incapaci di farvi domande

    1. Ma per fortuna che ti ho letto! Altrimenti avrei scritto certe cose che avrebbero fatto arrabbiare ancor di più… 🤣

  4. Che pidiota. Che orgoglio di merda… Non sa fare nulla… Manco la moglie avesse trovato un vero lavoro o avesse preso una laurea… C’è chi dice che quando uno perde la poltrona perde anche la donna, vedasi Di Maio… Chissà… Il pubblico del grande bordello comunque sarà composto perlopiù da bimbeminchia indignate e anche da signore attempate alquanto pettegole… Ormai quel reality non ha più nulla di vero, è tutto costruito. È morto. La prima edizione del GF sì che era naturale e un po’ più piacevole da guardare. Era un vero e proprio esperimento sociale, forse anche interessante… Oggi invece è soltanto un incessante mettersi in mostra e fare gossip… È una noia mortale… Ma poi chi li conosce? Boh.

  5. L’onnipresente vaccinifero ha trovato il suo vero spazio, la sua missione: il Glande Fratello.
    Requiescat in pecem.

  6. Se la gente anziche guardare queste boiate, guardasse programmi socio-informativi fuori dal mainstream, pgogrammi che raccontano la realta, i fatti in un contesto non allineato, sono certo che vivremmo in un paese migliore. Invece non só dopo quanti decenni, una boiata cosi, come altre simili vanno avanti, continuano ad essere trasmesse ed avere seguito. Poi quando succede qualcosa di serio e di triste, cadono tutti dalle nuvole e fanno le vittime!

  7. Ma, tranne che non sia stato rieletto (deo gratias!) a qualcuno importa? E poi, chi guarda programmi volgari, inutili e dannosi come il grande fratello?

  8. Quella cui appartiene, pure il PI-DI-OTA Romano, è una massa d’irrecuperabili IGNORANTONI NON SOLTANTO, ma di quella classe di SOTTOSPECIE d’ignoranti, pericolosa non soltanto per se stessa ma anche per gli altri.
    Che cos’altro ci si sarebbe potuto attendere che dicesse?
    Ai suoi livelli non si fa nulla per cercare di uscire da quell’annebbiamento materialistico che li, e lo inviluppa, l’AVVOLGE strettamente e lo stringe tutt’intorno dando serio impaccio e impedimento di cui non si rende conto e non se ne accorge nemmeno!
    ROMANO, come tantissimi di loro purtroppo, VIVE NELL’ILLUSIONE!
    Ed è felice, contento E ORGOGLIOSO che la moglie si sia “FATTO” il Grande Fratello!
    CONTENTO LUI!!!

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.