Roma, muore a 47 anni ingegner Mario Persia: positivo al Covid poco dopo aver ricevuto la 1ª dose

Condividi su:

ROMA – E’ morto all’ospedale Spallanzani di Roma l’ingegnere 47enne Mario Persia, di Capistrello (L’Aquila). L’ingegnere aveva fatto solo la prima dose di vaccino, poche settimane prima del contagio, ed era in attesa del richiamo. Era stato contagiato in Romania, dove si trovava per lavoro. Lo ha riportato la testata giornalistica AbruzzoWeb.

Dopo aver trascorso un periodo di degenza in un ospedale della Romania, dove era stato ricoverato per il peggioramento delle sue condizioni di salute, qualche settimana fa, era stato fatto rientrare in Italia, trasportato con un apposito volo. Non appena la notizia si è diffusa, il cordoglio e la tristezza, hanno invaso i social con centinaia e centinaia di messaggi di vicinanza alla famiglia. Mario era ingegnere in una grande società di costruzioni specializzata in opere pubbliche realizzate in tutto il mondo.

Condividi su:

2 thoughts on “Roma, muore a 47 anni ingegner Mario Persia: positivo al Covid poco dopo aver ricevuto la 1ª dose

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.