Roma, Andrea trovato morto in camera da letto: stroncato da malore a soli 26 anni

Condividi su:

ROMA – Avetrana, Manduria e Roma piangono la morte del giovane Andrea Dorno, promettente capitano della squadra di Basket Atletico San Lorenzo di Roma. Andrea, 26 anni, era arrivato a Roma da Avetrana, era studente dell’Università La Sapienza e nel quartiere lo conoscevano tutti per il suo impegno politico, la militanza pacifista e per la passione per il basket che lo accompagnava sin da bambino. Una passione trasmessa dal padre, Tony Dorno, manduriano, conosciutissimo cestista con interessanti esperienze nel campionato professionista e pioniere del basket nella provincia di Taranto.

Non si conoscono ancore le cause dell’improvvisa morte. A quanto pare il suo corpo senza vita è stato trovato nel letto nella tarda serata di ieri dai suoi compagni con cui divideva l’appartamento del quartiere San Lorenzo di Roma. Probabilmente un fatale malore per qualche patologia nascosta. Il ventiseienne era un atleta che si sottoponeva a tutti i controlli. Distrutta la sua famiglia che vive ad Avetrana dove la madre insegna religione nelle scuole comunali. Lo ha riportato ieri sera il quotidiano il Mattino.

Condividi su:

2 thoughts on “Roma, Andrea trovato morto in camera da letto: stroncato da malore a soli 26 anni

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.