Rimini, infermieri piangono Raffaele Pennella: è morto all’improvviso a 57 anni

Condividi su:

RIMINI – Se n’è andato all’età di 57 anni Raffaele Pennella a causa di un malore. Era segretario del sindacato infermieristico Nursind di Rimini e iscritto all’Ordine delle professioni infermieristiche provinciale. E’ scomparso improvvisamente nella giornata di ieri, sabato 8 gennaio. Lascia la moglie e tre figli. Lo ha riportato quest’oggi altarimini.it.

Lo ricorda Nicola Colamaria, presidente dell’Ordine: “Ho imparato tanto da te e dal tuo modo di fare rappresentanza sindacale. Se oggi ricopro questo ruolo nella professione è grazie al tuo sostegno e alla fiducia che hai sempre riposto in me. Non dimenticherò mai i tuoi insegnamenti. “Raffaele è stato per molti di noi un collega e un amico, una persona intellettualmente corretta, un uomo sempre proiettato verso il futuro”, aggiunge la Uil Flp di Rimini.

Condividi su:

3 thoughts on “Rimini, infermieri piangono Raffaele Pennella: è morto all’improvviso a 57 anni

  1. Un uomo sempre corretto si !
    Pero anche lui ingannato da questi criminali , pagando con la vita !
    Norimberga , sta arrivando !!
    I morti lo gridano !

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.